Donations to the Community of Sant'Egidio are tax deductible
under current regulations

Also this year it can target the 5x1000 to the Community of Sant'Egidio
Write the number 80191770587 in the tax return

Andrea Riccardi: on the web

Andrea Riccardi: on social networks

Andrea Riccardi: press review

change language
you are in: no death penalty - news contact usnewsletterlink

Support The Community

 
February 24 2008 | NIGERIA

Nigeria

Two adulterers sentenced to stoning in Katsina state. But their lives should be spared on appeal trial

 
printable version

ANSA AFP

 NIGERIA: DUE ADULTERI CONDANNATI A MORTE PER LAPIDAZIONE

 LAGOS, 22 FEB - Una corte islamica nigeriana ha condannato oggi a morte per lapidazione due uomini, dopo averli giudicati colpevoli di avere avuto rapporti sessuali con una ragazza adolescente. Lo riferisce l'agenzia di stampa ufficiale nigeriana.
Mani Sule e Rabo Umaru, sono i primi uomini ad essere condannati a morte per adulterio da una corte islamica dal 2000, quando 12 stati del nord della Nigeria hanno iniziato un'applicazione rigida della sharia, la legge islamica.
I due uomini sono stati accusati ad ottobre a Dutsin-Ma, nello stato di Katsina, e li' sono stati incarcerati dopo aver confessato di aver fatto sesso con una studentessa sedicenne, che in seguito all'episodio e' rimasta incinta e due mesi fa ha dato alla luce una bambina.
''Pronunciando la sentenza, Khadi Aliyu Ingawa ha detto che i due hanno confessato durante il processo di aver commesso il reato e per questo sono stati condannati a morte per lapidazione'', riferisce l'agenzia di stampa.
In base alla legge islamica nigeriana, le condanne per adulterio possono essere inflitte dopo una confessione o dopo la testimonianza di almeno tre testimoni oculati.
Negli ultimi 8 anni almeno sei donne nubili sono state condannate a morte per lapidazione per adulterio, dopo che le loro gravidanze sono state usate come prova contro di loro, ma nessuna e' stata poi giustiziata. Tutte le sentenze, compresa quella di Amina Lawal, la cui condanna nel 2002 aveva suscitato l'indignazione internazionale, sono state annullate in appello.
Il primo uomo condannato per adulterio e' stato invece nel novembre 2007 Mahmud Hamisu, 27 anni, cui sono stati inflitti un anno di reclusione e 100 frustate. 
RELATED NEWS
November 2 2017
article by Andrea Riccardi

Death Penalty: Horror or Injustice


(Famiglia cristiana) translated in English
October 27 2017
UNITED STATES
From SOUTHERN CROSS - CATHOLIC PASTORAL CENTER

Three bishops reiterate their opposition to the death penalty following resolution of court case


Barbara D. King is the Director of Communications for the diocese of Savannah
October 27 2017
GUATEMALA

Guatemala high court abolishes death penalty in civil cases

October 18 2017

Back from Death Row: Working to End Capital Punishment

October 16 2017
UNITED STATES

U.N. Secretary-General, European Union Ambassador Call for Abolition of “Barbaric” Death Penalty

October 12 2017
VATICAN CITY, VATICAN CITY

Pope Francis calls for end to death penalty: '' it's against the Gospel''


"because it is voluntarily decided to suppress a human life that is always holy in the eyes of the Creator"
all related news

ASSOCIATED PRESS
November 28 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
November 12 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
November 11 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
October 24 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
June 4 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
all press-related

VIDEO PHOTOS
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

81 visits

239 visits

54 visits

63 visits

71 visits
all the related media