Donations to the Community of Sant'Egidio are tax deductible
under current regulations

Also this year it can target the 5x1000 to the Community of Sant'Egidio
Write the number 80191770587 in the tax return

Andrea Riccardi: on the web

Andrea Riccardi: on social networks

Andrea Riccardi: press review

change language
you are in: no death penalty - news newslettercontact uslink

Support The Community

 
December 23 2009 | IRAN

Iran

The juvenile Mosleh Zamani executed. He is the fifth this year

 
printable version

Avvenire

Iran, impiccato «minorenne»: è il quinto nel 2009

TEHERAN. Un giovane iraniano, Mosleh Zamani, è stato impiccato dopo essere stato condannato a morte per uno stupro che avrebbe commesso quando era minorenne. Zamani era stato condannato a morte nel 2006, quando aveva 17 anni.

  L’anno dopo la Corte suprema aveva confermato la sentenza.

  Nel luglio scorso, quando l’esecuzione sembrava ormai imminente, il condannato era stato trasferito dal carcere della sua città, Sanandaj, a quello di Kermanshah, dopo che parenti e amici del giovane avevano inscenato una manifestazione per chiedere di annullare la sentenza capitale. La notizia dell’esecuzione è stata riferita da diversi siti riformisti iraniani, che hanno anche sottolineato che la presunta vittima della violenza, una donna più matura con la quale Zamani aveva una relazione, aveva affermato che i rapporti sessuali tra loro erano stati consenzienti e aveva quindi chiesto ai giudici di risparmiargli la vita. Amnesty International, che ha chiesto inutilmente all’Iran di non eseguire la sentenza capitale, ha condannato l’impiccagione, affermando che Zamani è il quinto giovane giustiziato nel 2009 dopo essere stato condannato per un reato commesso quando aveva meno di 18 anni. L’esecuzione è avvenuta giovedì scorso nel carcere Dizel Abad della città di Kermanshah, nell’ovest dell’Iran.

  Oltre a Zamani, secondo i siti che hanno diffuso la notizia, altre quattro persone sono state impiccate lo stesso giorno nello stesso carcere, ma non se ne conoscono i nomi né i reati per i quali erano state condannate. Secondo Amnesty International, sono non meno di 46 a partire dal 1990 le persone messe a morte in Iran dopo essere state condannate per reati commessi quando erano minorenni. Una pratica che continua, nonostante sia proibita dalla Convenzione internazionale per i diritti del fanciullo, alla quale la Repubblica islamica aderisce. Lo scorso anno, sempre secondo Amnesty, sono state 346 le esecuzioni capitali avvenute nella Repubblica islamica. ( A.E.)

 Mosleh Zamani fu accusato di stupro a 17 anni. La sua presunta vittima ha cercato inutilmente di salvargli la vita

RELATED NEWS
May 3 2018
UNITED STATES

Board grants stay of execution for condemned Georgia inmateBY KATE BRUMBACKAssociated Press


We continue to send appeals and to pray for Robert Butts, only 90 days
April 10 2018
CÔTE D'IVOIRE

Final declaration of the African Congress


By the participants in the African Regional Congress, organised in Abidjan (Ivory Coast) from 09 to 10 April, 2018
April 9 2018
3rd Regional Congress Against the Death Penalty

The Regional Congress of the abolitionist associations in Abidjan, Ivory Coast, on 9-10 April 2018


Over 300 participants are expected
February 23 2018
UNITED STATES

Minutes before execution, Texas Gov. Greg Abbott commutes the sentence of Thomas Whitaker!


Gov. Greg Abbott spared the life of a death row inmate less than an hour before his scheduled execution
February 23 2018
UNITED STATES

The state of Florida carried out the execution of Branch on Thursday evening at the Florida State Prison in Raiford


Branch, who was on death row for nearly 25 years, was pronounced dead of a lethal injection at 6:05 p.m. Central Standard Time
November 20 2017
UNITED STATES

Plans shaping up for this year’s Cities for Life, Cities Against the Death Penalty


Family members of murder victims, death row exonerees, death penalty attorneys, law professors, and religious leaders will join Floridians to celebrate hold vigil to end the death penalty in the State of Florida
all related news

ASSOCIATED PRESS
November 28 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
November 12 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
November 11 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
October 24 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
June 4 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
all press-related

VIDEO PHOTOS
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

90 visits

244 visits

58 visits

67 visits

74 visits
all the related media