Donations to the Community of Sant'Egidio are tax deductible
under current regulations

Also this year it can target the 5x1000 to the Community of Sant'Egidio
Write the number 80191770587 in the tax return

Andrea Riccardi: on the web

Andrea Riccardi: on social networks

Andrea Riccardi: press review

change language
you are in: no death penalty - news contact usnewsletterlink

Support The Community

 
February 9 2010 | JAPAN

Japan

A survey: 85% of population allegedly supports capital punishment

 
printable version

ANSA

PENA MORTE: GIAPPONE; SOSTEGNO SALE A RECORD 85%, SONDAGGIO

TOKYO, 8 FEB - Il Giappone rimane un Paese fermamente favorevole alla pena di morte, che secondo l'ultimo sondaggio, e' sostenuta dalla quota record di oltre l'85% della popolazione.

I risultati di uno studio condotto dal governo nipponico non lasciano infatti spazio a dubbi: l'85,6% degli intervistati, un campione di 3.000 persone di almeno 20 anni d'eta' interpellato tra novembre e dicembre dello scorso anno, sostiene che mantenere la pena capitale e' ''inevitabile'', mentre solo una minima parte, il 5,7%, si dichiara favorevole all'abolizione (-0,3% sul 2004).

Il sondaggio governativo registra il consenso massimo alla pena di morte da quando, nel 1994, si e' iniziato a raccogliere questo tipo di statistiche.

Dai dati, inoltre, emerge una tendenza in costante ascesa del sostegno alla pena capitale: nel 1994 i favorevoli si erano attestati al 73,8%, contro l'81,4% del 2004 e l'85,6% del 2009.

Per quanto riguarda le motivazioni dietro alla scelta, il 54,1% del campione cita i sentimenti delle vittime e dei loro parenti, che ''non potrebbero trovare soddisfazione'' in caso di abolizione, mentre il 53,2% ritiene che i responsabili di crimini atroci ''debbano pagare con la propria vita''.

Il 51,5% degli intervistati, infine, sostiene che se la pena di morte venisse abolita si assisterebbe all'aumento dei crimini piu' gravi.

Nonostante il netto schieramento della popolazione a favore della pena capitale, il nuovo governo a guida Democratica sta tentando di avviare una riflessione sul tema: il ministro della Giustizia, Keiko Chiba, storica sostenitrice di Amnesty International, ha assicurato che favorira' un ''dibattito pubblico'' e si muovera' ''con prudenza'' prima di prendere decisioni importanti, come la firma del decreto di esecuzione che per legge spetta al Guardasigilli.

RELATED NEWS
November 20 2017
UNITED STATES

Plans shaping up for this year’s Cities for Life, Cities Against the Death Penalty


Family members of murder victims, death row exonerees, death penalty attorneys, law professors, and religious leaders will join Floridians to celebrate hold vigil to end the death penalty in the State of Florida
November 2 2017
article by Andrea Riccardi

Death Penalty: Horror or Injustice


(Famiglia cristiana) translated in English
October 27 2017
UNITED STATES
From SOUTHERN CROSS - CATHOLIC PASTORAL CENTER

Three bishops reiterate their opposition to the death penalty following resolution of court case


Barbara D. King is the Director of Communications for the diocese of Savannah
October 27 2017
GUATEMALA

Guatemala high court abolishes death penalty in civil cases

October 18 2017

Back from Death Row: Working to End Capital Punishment

October 16 2017
UNITED STATES

U.N. Secretary-General, European Union Ambassador Call for Abolition of “Barbaric” Death Penalty

all related news

ASSOCIATED PRESS
November 28 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
November 12 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
November 11 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
October 24 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
June 4 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
all press-related

VIDEO PHOTOS
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

81 visits

239 visits

54 visits

63 visits

71 visits
all the related media