Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
3 Febbraio 2008 | ARABIA SAUDITA

Saudi Arabia

Tre birmani messi a morte per furto

 
versione stampabile

ANSA

PENA MORTE: ARABIA SAUDITA, TRE GIUSTIZIATI PER FURTO

 

RIAD, - Le autorita' saudite hanno preso la decisione, in risposta alla crescente ondata di crimini che sta colpendo il paese, di giustiziare tre uomini accusati di furto con scasso in un'abitazione privata della capitale.
I tre uomini, originari della Birmania, sono stati condannati a morte nella citta' della Mecca per aver rubato gioielli d'oro dalla casa di una donna, precedentemente imbavagliata e minacciata con armi da taglio, cosi' da impedirne qualsiasi reazione o richiesta di aiuto. Uno dei tre arrestati aveva gia' precedenti per furto.
Lo scorso febbraio, quattro abitanti dello Sri Lanka sono stati condannati alla decapitazione in luogo pubblico per rapina a mano armata, sanzione definita dall'Osservatorio per i Diritti Umani come una vergognosa pratica.
Le autorita' saudite hanno affermato di voler estendere l'adozione della sharia (la legge islamica) e di volerla applicare alla lettera: una scelta che a loro avviso continuerebbe a garantire pieni diritti a musulmani e non musulmani.

______________________

Reuters

Saudi Arabia executes three Myanmar men for burglary

RIYADH,  - Saudi Arabia took the unusual step on Wednesday of executing three men for burgling a home and robbing its owner at knifepoint, in a sign of concern in the strict Islamic state over rising crime.
The three men from Myanmar were put to death in Mecca for stealing gold jewellery from the house of a woman who they had tied up to prevent her calling for help and threatened with knives, the official Saudi News Agency said.
It said the men sold the jewellery and one of them had carried out previous thefts.

Saudi Arabia usually carries out executions by public beheading for murder, rape, drug smuggling and, increasingly, armed robbery.
Four Sri Lankans were beheaded last February for armed robbery after what U.S.-based Human Rights Watch called a sham trial. The men told the group they were driven by poverty.

Saudi Arabia says it is implementing Islamic sharia law to the letter and that sharia ensures full rights for Muslims and non-Muslims, who must abide by the laws of the desert country.
The Saudi media has talked about a wave of crime which is often blamed on expatriate labour, who account for some 7 million of the 24 million population.

Saudi Arabia suffers sharp disparities in the distribution of wealth.
Ordinary Saudis and foreigners have suffered a rise in the basic cost of living over the past year, as inflation hit 6.5 percent in December.
But the country, an absolute monarchy ruled by the Saudi royal family, is enjoying windfall profits from high oil prices.

(Reporting by Andrew Hammond)

NEWS CORRELATE
20 Agosto 2016
STATI UNITI
PENA SOSPESA PER JEFF WOOD

L'ESECUZIONE DI JEFFERY WOOD NON AVRA' LUOGO


LA SUA ESECUZIONE ERA STATA FISSATA PER IL 24 AGOSTO 2016
5 Luglio 2016
CONAKRY, GUINEA
L'abolizione della pena capitale era stata indicata come possibile dal Ministro della Giustizia Cheik Sako nel corso del Convegno promosso a Roma dalla Comunità di Sant'Egidio lo scorso febbraio

Guinea-Conakry: il parlamento ha approvato l'abolizione pena di morte dal codice penale


E' il primo passo per passare dalla moratoria de facto alla moratoria de jure. L'abolizione sarà la tappa successiva
25 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Marazziti presenta l'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio

"Citiesforlife" a Oslo, come metodo per continuare nella via dell'abolizione #AbolitionNow


A Oslo la marcia degli abolizionisti per le strade della città
20 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Inizia oggi il VI Congresso Mondiale Contro la Pena di Morte a Oslo

La Comunità di Sant'Egidio partecipa al Congresso di Oslo con una delegazione da Italia, Congo, Belgio, Spagna, Germania e Indonesia


Sono 1500 gli iscritti provenienti da oltre 80 paesi del mondo, tra loro 20 ministri, 200 diplomatici, parlamentari, accademici, avvocati, associazioni e membri della società civile
4 Giugno 2016
CITTÀ DEL VATICANO
No alla pena di morte e all'ergastolo: "Una pena senza speranza è tortura"

Papa Francesco parlando ai magistrati e giuristi del mondo torna a dire No alla pena di morte

24 Maggio 2016
INDONESIA
La Comunità di Sant'Egidio in Indonesia e le associazioni indonesiane impegnate in difesa dei diritti umani come Kontras, Imparsial, Elsam, Lbh Masyarakat, chiedono di fermare le esecuzioni

La Chiesa e la società civile si mobilitano contro le esecuzioni capitali


Giacarta è tra le 15 città indonesiane dove negli anni scorsi si è tenuta la manifestazione "Città per la vita, città contro la pena di morte" organizzata da Sant'Egidio in oltre duemila comuni nei cinque continenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
23 Maggio 2016
AP

Malaysian death row convict loses final appeal in Singapore
23 Maggio 2016
AsiaNews

Vescovo filippino: È presto per giudicare il contraddittorio Duterte. No alla pena di morte
14 Maggio 2016
Ilsole24ore

Pfizer blocca i farmaci per la pena di morte negli Usa
14 Maggio 2016
La Stampa

Pena di morte, Pfizer blocca l’uso dei suoi farmaci per le iniezioni letali negli Usa
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

1 visite

0 visite

7 visite

6 visite

7 visite
tutta i media correlati