Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei dentro: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
28 Febbraio 2008 | GUATEMALA

Guatemala

Colom: l'applicazione o meno della pena di morte sarà decisa in Consiglio dei Ministri

 
versione stampabile

EFE

Colom: aplicación de pena capital se decidirá en Consejo de Ministros

Guatemala, 27 feb.- La aplicación de la pena de muerte en Guatemala o el otorgamiento del indulto se decidirá en Consejo de Ministros de Estado, informó hoy el presidente de este país, Álvaro Colom.
El gobernante indicó a periodistas que está a la espera de unos análisis legales sobre esa sanción que realiza la Cancillería y la Secretaría General de la Presidencia.
Sin embargo, reiteró que él es de la opinión de que hay que respetar la ley, aunque aclaró que la decisión que se adopte sobre el cumplimiento de la pena capital no será unilateral sino en evaluación con el Consejo de Ministros.
El vicepresidente de Guatemala, Rafael Espada, también manifestó que el gobierno analizará estudios científicos, sociológicos y políticos, para tomar una decisión final sobre si vetan o sancionan la ley que restituye el indulto.
El pasado 12 de febrero, el Congreso restituyó al presidente la potestad de otorgar o no el indulto a los condenados a muerte, que estaba en suspenso desde el 2000.
La decisión de continuar aplicando la pena de muerte en este país centroamericano provocó diversas reacciones, la mayoría en contra, por considerar que no es, como se alega, una disuasión contra la
violencia.
La Unión Europea (UE) y Amnistía Internacional (AI), entre otros, exhortaron a Guatemala a que se sume a los países que han abolido la pena capital.
También las iglesias católica, evangélica, presbiterana y luterana, se sumaron ayer a las voces en contra de la pena de muerte y pidieron al Gobierno combatir el hambre y la pobreza, como causas de la ola de criminalidad en el país.
En la actualidad, unos 41 reos, acusados de diversos delitos, entre ellos de secuestro y asesinato, están condenados a morir por inyección letal, método que en 1998 sustituyó al fusilamiento, en aplicación de la pena de muerte en Guatemala.

NOTIZIE CORRELATE
17 Novembre 2019
Buona notizia!

Usa, sospesa in Texas l'esecuzione di Rodney Reed! Ringraziamo tutti coloro che hanno inviato petizioni


La pena di morte è una strada senza ritorno, molti condannati sono poi stati riconosciuti innocenti ed estranei ai fatti #NoDeathPenalty
27 Ottobre 2019
Ruben NON verrà eseguito il 30 ottobre!

Buona notizia! La Corte d'Appello del Texas ha concesso una sospensione dell'esecuzione a Ruben Gutierrez


Ringraziamo tutti quelli che hanno inviato l'appello per Ruben
8 Ottobre 2019
RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO INVIATO PETIZIONI E CONTRIBUITO ALLA GIUSTIZIA

L'ESECUZIONE DI RANDY HALPRIN E' STATA SOSPESA! RIPRENDEREMO A MANDARE APPELLI SE SARA' NECESSARIO


ERA PREVISTA PER IL 10 OTTOBRE 2019 GIORNATA MONDIALE CONTRO LA PENA DI MORTE
6 Settembre 2019
STATI UNITI

Nonostante le migliaia di appelli l’esecuzione di Bill Crutsinger ha avuto luogo. Dolore e sdegno per questo orrore


Grazie a tutti quelli che hanno inviato appelli e che continueranno a lottare con noi
16 Agosto 2019

Sospesa - per la seconda volta - l'esecuzione di Dexter Johnson in Texas. Grazie a tutti coloro che hanno aderito all'appello in suo favore

3 Maggio 2019
GEORGIA
E' stata la prima esecuzione in Georgia nel 2019, la precedente il 4 maggio di un anno fa

L'esecuzione di Scotty Morrow è purtroppo avvenuta. Preghiamo per lui e continuiamo a lottare per l'abolizione della pena di morte, perché non c'è giustizia senza vita


Gli appelli esauriti, la clemenza negata. Scotty ha chiesto ancora perdono ai familiari delle vittime
tutte le notizie correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite

1 visite
tutta i media correlati