Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
27 Marzo 2008 | ARABIA SAUDITA

Saudi Arabia

Canadese condannato a morte: nuovo appello per la clemenza da Ottawa

 
versione stampabile

AFP

Canadien condamné à mort en Arabie saoudite: nouvelle demande de clémence

OTTAWA, 26 mars 2008 - Le ministre canadien de la Sécurité publique profitera de ses entretiens mercredi en Arabie saoudite pour soulever la question d'un jeune Canadien condamné à mort dans le royaume, et pour lequel Ottawa a demandé la clémence, a-t-on appris auprès de son cabinet.
Stockwell Day, actuellement à Riyad dans le cadre d'une tournée au Proche-Orient, "a l'intention d'aborder le cas de M. (Mohamed) Kohail" avec ses interlocuteurs saoudiens, a indiqué sa porte-parole Melisa Leclerc à l'AFP.
"Notre gouvernement est profondément déçu par le verdict de la justice saoudienne" dans cette affaire, a-t-elle ajouté, rappelant que le ministre des Affaires étrangères Maxime Bernier avait déjà demandé aux autorités saoudiennes de "revoir leur décision".
Mohamed Kohail a été condamné à la décapitation, à la suite de la mort d'un jeune homme lors d'une bagarre dans une école de Jeddah en janvier 2007.
Un appel doit être interjeté samedi prochain, ont indiqué ses proches aux médias canadiens.
Canadien d'origine palestinienne, Mohamed Kohail avait été arrêté en même temps que son frère Sultan, 17 ans, lui aussi accusé de meurtre. Le cadet a été libéré de prison dans l'attente de son procès, qui doit commencer début avril.
Les deux jeunes gens, qui clament leur innocence, sont accusés d'être responsables de la mort d'un jeune Syrien, Munzer Haraki, décédé lors d'une bagarre impliquant 14 jeunes Palestiniens et Syriens
.

NEWS CORRELATE
20 Agosto 2016
STATI UNITI
PENA SOSPESA PER JEFF WOOD

L'ESECUZIONE DI JEFFERY WOOD NON AVRA' LUOGO


LA SUA ESECUZIONE ERA STATA FISSATA PER IL 24 AGOSTO 2016
5 Luglio 2016
CONAKRY, GUINEA
L'abolizione della pena capitale era stata indicata come possibile dal Ministro della Giustizia Cheik Sako nel corso del Convegno promosso a Roma dalla Comunità di Sant'Egidio lo scorso febbraio

Guinea-Conakry: il parlamento ha approvato l'abolizione pena di morte dal codice penale


E' il primo passo per passare dalla moratoria de facto alla moratoria de jure. L'abolizione sarà la tappa successiva
25 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Marazziti presenta l'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio

"Citiesforlife" a Oslo, come metodo per continuare nella via dell'abolizione #AbolitionNow


A Oslo la marcia degli abolizionisti per le strade della città
20 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Inizia oggi il VI Congresso Mondiale Contro la Pena di Morte a Oslo

La Comunità di Sant'Egidio partecipa al Congresso di Oslo con una delegazione da Italia, Congo, Belgio, Spagna, Germania e Indonesia


Sono 1500 gli iscritti provenienti da oltre 80 paesi del mondo, tra loro 20 ministri, 200 diplomatici, parlamentari, accademici, avvocati, associazioni e membri della società civile
4 Giugno 2016
CITTÀ DEL VATICANO
No alla pena di morte e all'ergastolo: "Una pena senza speranza è tortura"

Papa Francesco parlando ai magistrati e giuristi del mondo torna a dire No alla pena di morte

24 Maggio 2016
INDONESIA
La Comunità di Sant'Egidio in Indonesia e le associazioni indonesiane impegnate in difesa dei diritti umani come Kontras, Imparsial, Elsam, Lbh Masyarakat, chiedono di fermare le esecuzioni

La Chiesa e la società civile si mobilitano contro le esecuzioni capitali


Giacarta è tra le 15 città indonesiane dove negli anni scorsi si è tenuta la manifestazione "Città per la vita, città contro la pena di morte" organizzata da Sant'Egidio in oltre duemila comuni nei cinque continenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
23 Maggio 2016
AP

Malaysian death row convict loses final appeal in Singapore
23 Maggio 2016
AsiaNews

Vescovo filippino: È presto per giudicare il contraddittorio Duterte. No alla pena di morte
14 Maggio 2016
Ilsole24ore

Pfizer blocca i farmaci per la pena di morte negli Usa
14 Maggio 2016
La Stampa

Pena di morte, Pfizer blocca l’uso dei suoi farmaci per le iniezioni letali negli Usa
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

1 visite

1 visite

7 visite

6 visite

7 visite
tutta i media correlati