Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei dentro: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
5 Aprile 2008 | VIETNAM

Vietnam

La diplomazia di Londra salva un britannico dalla condanna a morte

 
versione stampabile

AFP

Un Britannique échappe à la peine de mort au Vietnam

HANOI, 4 avr 2008  - Un Britannique d'origine vietnamienne qui avait été condamné à mort au Vietnam a vu sa peine commuée en prison à vie après plusieurs interventions diplomatiques, a-t-on appris vendredi de source diplomatique britannique.
"Le Manh Luong, un ressortissant britannique qui risquait la peine de mort, a vu sa condamnation commuée en prison à vie", a indiqué la source.
Il avait été condamné à la peine capitale en novembre 2006 pour trafic d'héroïne.
Le pays communiste dispose d'une des lois les plus dures au monde en matière de trafic de drogue. Toute personne arrêtée en possession de plus de 600 grammes d'héroïne ou 20 kilos d'opium est passible de la peine de mort.
Le gouvernement britannique est "opposé à la peine de mort en toute circonstance", a rappelé la source diplomatique, indiquant que Londres était intervenu à plusieurs reprises et différents niveaux auprès des autorités vietnamiennes pour éviter la peine capitale à son ressortissant.
"Nous continuerons d'apporter une assistance consulaire à Mr Luong", a-t-elle poursuivi, précisant toutefois que, faute d'accord judiciaire entre le Royaume Uni et le Vietnam, il ne pourrait pas être rapatrié.
Selon des chiffres compilés par l'AFP auprès de sources judiciaires et dans les médias locaux, au moins 104 personnes ont été condamnées à mort au Vietnam en 2007 et au moins 15, dont une Australienne, depuis le début de l'année.
Sous la pression diplomatique, rares sont toutefois les étrangers à être au bout du compte exécutés.

NOTIZIE CORRELATE
17 Novembre 2019
Buona notizia!

Usa, sospesa in Texas l'esecuzione di Rodney Reed! Ringraziamo tutti coloro che hanno inviato petizioni


La pena di morte è una strada senza ritorno, molti condannati sono poi stati riconosciuti innocenti ed estranei ai fatti #NoDeathPenalty
27 Ottobre 2019
Ruben NON verrà eseguito il 30 ottobre!

Buona notizia! La Corte d'Appello del Texas ha concesso una sospensione dell'esecuzione a Ruben Gutierrez


Ringraziamo tutti quelli che hanno inviato l'appello per Ruben
8 Ottobre 2019
RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO INVIATO PETIZIONI E CONTRIBUITO ALLA GIUSTIZIA

L'ESECUZIONE DI RANDY HALPRIN E' STATA SOSPESA! RIPRENDEREMO A MANDARE APPELLI SE SARA' NECESSARIO


ERA PREVISTA PER IL 10 OTTOBRE 2019 GIORNATA MONDIALE CONTRO LA PENA DI MORTE
6 Settembre 2019
STATI UNITI

Nonostante le migliaia di appelli l’esecuzione di Bill Crutsinger ha avuto luogo. Dolore e sdegno per questo orrore


Grazie a tutti quelli che hanno inviato appelli e che continueranno a lottare con noi
16 Agosto 2019

Sospesa - per la seconda volta - l'esecuzione di Dexter Johnson in Texas. Grazie a tutti coloro che hanno aderito all'appello in suo favore

3 Maggio 2019
GEORGIA
E' stata la prima esecuzione in Georgia nel 2019, la precedente il 4 maggio di un anno fa

L'esecuzione di Scotty Morrow è purtroppo avvenuta. Preghiamo per lui e continuiamo a lottare per l'abolizione della pena di morte, perché non c'è giustizia senza vita


Gli appelli esauriti, la clemenza negata. Scotty ha chiesto ancora perdono ai familiari delle vittime
tutte le notizie correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite
tutta i media correlati