Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei dentro: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
8 Ottobre 2008 | STATI UNITI

USA/Georgia

La Corte Suprema rinvia la decisione per Troy Davis

 
versione stampabile

ANSA

CORTE SUPREMA RINVIA DECISIONE PER TROY DAVIS

WASHINGTON, 6 OTT - La Corte Suprema degli Stati Uniti decidera' solo venerdi' il destino di Troy Davis, condannato a morte in Georgia per avere ucciso un poliziotto: i suoi avvocati hanno chiesto una revisione del processo.
L'esecuzione di Davis era stato sospesa dalla Corte Suprema il 23 settembre solo due ore prima del suo appuntamento col boia.
I legali hanno chiesto una revisione del processo sostenendo che gran parte dei nove testimoni del primo procedimento hanno modificato la loro versione dei fatti.
La Corte Suprema avrebbe dovuto decidere oggi sul caso e il fatto che non fosse stato preso in considerazione dai nove giudici aveva fatto credere che vi fosse stata una risposta negativa.
Ma successivamente un portavoce della Corte Suprema ha precisato che la decisione sul caso di Troy Davis sara' presa solo venerdi'.

 

Atlanta Journal-Constitution

GEORGIA:Court to consider Davis' appeal in private - No indication how or when Supreme Court will decide on cop killer’s case

The U.S. Supreme Court apparently needs more time to look at an appeal from death-row inmate Troy Anthony Davis, whose claims of innocence have attracted international attention.
The high court issued orders Monday addressing the appeals of numerous cases, but none as to whether it will accept or reject Davis' appeal. Instead, the court, in a listing on its docket, said it will meet in a private conference on Friday to consider Davis' appeal.
On Sept. 23, the court halted Davis' execution less than 2 hours before it was to be carried out. The court's 9 justices then met in conference on Sept. 29 to decide whether to accept the appeal. Now, they will meet once more to discuss the case.
The court did not say when it will issue a decision.
Davis, who claims he is innocent, is asking the court to order a judge to grant him a hearing. Since Davis' trial, 7 of 9 key prosecution witnesses to testify against him recanted their testimony.
Davis sits on death row for the Aug. 19, 1989, murder of Mark Allen MacPhail, a 27-year-old officer shot dead after he responded to the wails of a homeless man being pistol whipped in a Burger King parking lot. The father of 2 did not have time to draw his gun before being shot 3 times.
Davis is appealing a ruling by a sharply split Georgia Supreme Court. His lawyers are asking the U.S. Supreme Court to declare that the Eighth Amendment’s ban on cruel and unusual punishment bars the execution of the innocent and requires at least a court hearing to assess recantation evidence.
"It's obviously a very important case and the justices are still considering it," Carl Tobias, a University of Richmond law professor, said. "Maybe the justices are split about it and want more time to consider it."
It is not unusual, Tobias said, particularly given the backlog of cases appealed during the summer months, for the court to take several weeks to decide whether to hear an appeal such as Davis.

NOTIZIE CORRELATE
18 Ottobre 2018

Vescovi Usa: plauso per la fine della pena di morte nello Stato di Washington


"Ci uniamo ai vescovi cattolici di Washington, alla Conferenza cattolica dello Stato di Washington, alla rete di mobilitazione cattolica e a tutte le persone di buona volontà nell'accogliere favorevolmente questa decisione e perseverare nel lavoro per porre fine alla pena di morte"
12 Ottobre 2018
STATI UNITI

Lo Stato di Washington ha abolito la pena di morte


La Corte suprema dello Stato di Washington ha stabilito che la pena di morte “viola la Costituzione” e di conseguenza viene abolita
10 Ottobre 2018

10 ottobre 2018 - Giornata Mondiale contro la Pena di Morte, Sant'Egidio rafforza l'impegno per l'abolizione

10 Ottobre 2018
Giornata mondiale contro la pena di morte

Intervista a Mario Marazziti, della Comunità di Sant'Egidio: la vendetta rende prigionieri


Nel 2017 la maggior parte delle esecuzioni ha avuto luogo in Iran, Arabia Saudita, Iraq e Pakistan.
9 Agosto 2018
The Los Angeles Times

The Catholic Church's opposition on the death penalty began with previous popes


By Mario Marazziti
29 Giugno 2018
BURKINA FASO

Il Burkina Faso elimina la pena di morte: un altro passo verso l’abolizionismo globale

tutte le notizie correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

1 visite

0 visite

0 visite

9 visite

5 visite
tutta i media correlati