Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei dentro: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
17 Ottobre 2008 | TAIWAN

Taiwan

Moratoria di fatto da ormai tre anni

 
versione stampabile

TAIPEI TIMES

Anti-death penalty group holds Double Ten show

By Loa Iok-Sin

 “There has been no execution at all in Taiwan for nearly three years.”

— Lin Hsin-yi, TAEDP executive director

ROLE MODEL: The Taiwan Alliance to End the Death Penalty says Taiwan can be an example for the rest of Asia, which is the most death penalty-active region

The Taiwan Alliance to End the Death Penalty (TAEDP) held a concert on the Double Ten holiday yesterday to mark the World Day Against the Death Penalty, intended to raise public support for its campaign against capital punishment.

Individual singers and rock bands began performances at around 3:30pm in a small performance hall in Kaohsiung City.

Behind the bands, a message read: The death penalty must be abolished in Taiwan.

“Abolishing the death penalty is actually a global trend,” TAEDP executive director Lin Hsin-yi (???) told the Taipei Times in a phone interview.

During the General Assembly meeting last year, the UN decided to take a more active role in ending executions by adopting a “moratorium on the use of the death penalty.”

“We’ve seen too many cases around the world in which people are found innocent only after they were executed — There is unfortunately no chance of reversing the sentence for them,” Lin said.

Asia is considered the most “death penalty-active” continent, with the death penalty still in place in 14 countries.

However, Lin said she believed Taiwan could take a leading role in ending capital punishment in Asia.

“There has been no execution at all in Taiwan for nearly three years, and there are already debates on the topic,” she said. “We think there’s a hope, especially because Minister of Justice Wang Ching-feng [???] has openly spoken against the death penalty and President Ma Ying-jeou [???] hinted so as well during the [presidential] campaign.”

Upon her inauguration, Wang said she was in favor of abolishing the death penalty.

Ma promised during his presidential campaign that he would govern the country following ideas outlined in the Universal Declaration of Human Rights, International Covenant on Civil and Political Rights and the International Covenant on Economic, Social and Cultural Rights.

“Although Ma did not say it clearly, ending the death penalty is one of the ideas outlined in these documents,” Lin said.

NOTIZIE CORRELATE
6 Settembre 2019
STATI UNITI

Nonostante le migliaia di appelli l’esecuzione di Bill Crutsinger ha avuto luogo. Dolore e sdegno per questo orrore


Grazie a tutti quelli che hanno inviato appelli e che continueranno a lottare con noi
16 Agosto 2019

Sospesa - per la seconda volta - l'esecuzione di Dexter Johnson in Texas. Grazie a tutti coloro che hanno aderito all'appello in suo favore

3 Maggio 2019
GEORGIA
E' stata la prima esecuzione in Georgia nel 2019, la precedente il 4 maggio di un anno fa

L'esecuzione di Scotty Morrow è purtroppo avvenuta. Preghiamo per lui e continuiamo a lottare per l'abolizione della pena di morte, perché non c'è giustizia senza vita


Gli appelli esauriti, la clemenza negata. Scotty ha chiesto ancora perdono ai familiari delle vittime
1 Maggio 2019
STATI UNITI

L'esecuzione di Dexter Johnson è stata temporaneamente sospesa. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato a inviare migliaia di appelli!!!

15 Marzo 2019
STATI UNITI
dall'Osservatore Romano

Marazziti: la decisione presa dal nuovo governatore della California, Gavin Newsom, di mettere uno stop, forse definitivo, alle esecuzioni capitali è un gesto di coraggio politico

14 Marzo 2019
SANT'EGIDIO: PENA DI MORTE

Pena di morte: grande segnale di speranza la sospensione in California, il più grande braccio della morte del mondo

tutte le notizie correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

62 visite

30 visite

38 visite

28 visite

27 visite
tutta i media correlati