Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei dentro: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
12 Novembre 2008 | GIAPPONE

Japan

Ministro della Giustizia Eisuke Mori: "Non è opportuno abolire la pena di morte"

 
versione stampabile

EFE

Japón ve inapropiado abolir la pena de muerte a pesar del informe de la ONU

Tokio,.- El Gobierno japonés consideró hoy inapropiada la abolición de la pena de muerte en Japón, después de que el Comité de Derechos Humanos de la ONU criticara el aumento de las ejecuciones en el país asiático.

"No es apropiado acabar con la pena capital", dijo en rueda de prensa el ministro nipón de Justicia, Eisuke Mori, citado por la agencia local Kyodo.

A finales de octubre el Comité de Derechos Humanos de la ONU expresó su preocupación por el aumento de las ejecuciones en Japón y por el hecho de que no se hayan reducido el número de crímenes castigados con esa pena.

Los expertos independientes que participaron en el comité alegaron que es necesaria la educación para que la población japonesa, en su mayoría favorable a la pena capital, considere deseable su abolición.

El pasado 28 de octubre dos presos fueron ejecutados en la horca en Japón. Uno de ellos, Michitoshi Kuma, un hombre de 70 años lo fue por haber asesinado a una niña, a la que previamente secuestró cuando iba al colegio en febrero de 1992; y el otro, Masahiro Takashio, de 55 años, por asalto y asesinato de una familia en marzo de 2004.

Ésas fueron las dos primeras ejecuciones que se llevan durante el Gobierno de Taro Aso, primer ministro de Japón desde finales de septiembre, y con Mori como nuevo ministro de Justicia.

En lo que va de año son quince los presos ejecutados en Japón, el mayor número desde 1993, cuando este país reanudó la aplicación de la pena capital.

Desde marzo de 1993 han sido ejecutadas en Japón, siempre en la horca, 75 personas.

NOTIZIE CORRELATE
17 Giugno 2020
STATI UNITI
La Corte Suprema riesamina il caso sollevato dai vescovi texani sul mancato conforto spirituale perché il cappellano non può entrare nella camera della morte

La Corte Suprema concede uno stop dell'ultimo minuto all'esecuzione di Ruben Gutierrez


Grazie a tutti coloro che hanno firmato l'appello per Ruben!!!! Speriamo e combattiamo ancora.
20 Maggio 2020
STATI UNITI
Continuiamo a lavorare e a batterci per una giutizia che non tolga la vita

Con dolore apprendiamo che Walter "Arkie" Barton è stato messo a morte a Bonne Terre, in Missouri, ieri, mercoledì 19 maggio in serata


Noi non ci rassegniamo: la pena di morte può essere bloccata ovunque nel mondo. Grazie per gli appelli con cui avete sostenuto Walter
17 Novembre 2019
Buona notizia!

Usa, sospesa in Texas l'esecuzione di Rodney Reed! Ringraziamo tutti coloro che hanno inviato petizioni


La pena di morte è una strada senza ritorno, molti condannati sono poi stati riconosciuti innocenti ed estranei ai fatti #NoDeathPenalty
27 Ottobre 2019
Ruben NON verrà eseguito il 30 ottobre!

Buona notizia! La Corte d'Appello del Texas ha concesso una sospensione dell'esecuzione a Ruben Gutierrez


Ringraziamo tutti quelli che hanno inviato l'appello per Ruben
8 Ottobre 2019
RINGRAZIAMO TUTTI COLORO CHE HANNO INVIATO PETIZIONI E CONTRIBUITO ALLA GIUSTIZIA

L'ESECUZIONE DI RANDY HALPRIN E' STATA SOSPESA! RIPRENDEREMO A MANDARE APPELLI SE SARA' NECESSARIO


ERA PREVISTA PER IL 10 OTTOBRE 2019 GIORNATA MONDIALE CONTRO LA PENA DI MORTE
6 Settembre 2019
STATI UNITI

Nonostante le migliaia di appelli l’esecuzione di Bill Crutsinger ha avuto luogo. Dolore e sdegno per questo orrore


Grazie a tutti quelli che hanno inviato appelli e che continueranno a lottare con noi
tutte le notizie correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

149 visite

66 visite

63 visite

37 visite

38 visite
tutta i media correlati