Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
6 Febbraio 2009 | MALAYSIA

Malaysia

Coppia di gemelli evita la condanna a morte: non si distingue chi dei due detenesse droga

 
versione stampabile

The Star Online

Identical twins escape death penalty

KUALA LUMPUR: A pair of identical twins was acquitted and discharged by the High Court here Friday of drug trafficking because of difficulty in identifying which of the two was in possession of the drugs five years ago.

Justice Zaharah Ibrahim, who described the case as unique, said that although R. Sathis Raj and R. Sabarish Raj, 27, looked alike and had identical DNA, which made it difficult to differentiate between them, there was no doubt that one of them was the culprit.

”My job, as required by the law, is to determine whether the prosecution has succeeded in establishing a prima facie against the two accused. In this case, both are identical twins.

”Arresting officer Chief Inspector N. Sekaran, when identifying the first twin, was sceptical, but when asked by counsel, said that he needed some time and yet was still not so sure when identifying the first twin.

”A member in the arresting team, Kpl Mohamad Sidek Paiman, at first could not identify, but later asked for both the twins to stand and said there was a difference in their height. However, he identified the first twin as the one wearing spectacles.

”The question is, which of the twins was arrested first. Is it the one wearing the spectacles because at the time of arrest both were not wearing spectacles.

”Mohamad Sidek said he only identified them from the shirts they wore on that day,” she added.

Sathis Raj and Sabarish Raj were charged with their brother, R. Deva Raj, 43, now deceased, with two counts of trafficking in 166,336gm of canabis and 1,762gm of raw opium at a house in Jalan SS 2/19, Petaling Jaya, at about 4.05pm on Aug 5, 2003. Justice Zaharah said that based on the testimonies by the two policemen, there were doubts and the prosecution had failed to determine which of the twins was in possession of the drugs.

“One of the accused should be called to enter his defence but the question is which twin, because even the DNA cannot be used to determine the identity. On the day of the incident, both were not wearing spectacles. Otherwise, that could have been used as a basis for Mohamad Sidek to identify the first twin.

She said that although one of them was indeed in possession of the drugs, she was acquitting both because she could not afford to send the wrong person to the gallows.

After Justice Zaharah delivered her judgment, the twins, both clad in white shirts, cried and hugged each other.

Deputy public prosecutor Rosidah Abu Bakar prosecuted while counsel Gurbachan Singh appeared for the twins. - Bernama

 

NEWS CORRELATE
20 Agosto 2016
STATI UNITI
PENA SOSPESA PER JEFF WOOD

L'ESECUZIONE DI JEFFERY WOOD NON AVRA' LUOGO


LA SUA ESECUZIONE ERA STATA FISSATA PER IL 24 AGOSTO 2016
5 Luglio 2016
CONAKRY, GUINEA
L'abolizione della pena capitale era stata indicata come possibile dal Ministro della Giustizia Cheik Sako nel corso del Convegno promosso a Roma dalla Comunità di Sant'Egidio lo scorso febbraio

Guinea-Conakry: il parlamento ha approvato l'abolizione pena di morte dal codice penale


E' il primo passo per passare dalla moratoria de facto alla moratoria de jure. L'abolizione sarà la tappa successiva
25 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Marazziti presenta l'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio

"Citiesforlife" a Oslo, come metodo per continuare nella via dell'abolizione #AbolitionNow


A Oslo la marcia degli abolizionisti per le strade della città
20 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Inizia oggi il VI Congresso Mondiale Contro la Pena di Morte a Oslo

La Comunità di Sant'Egidio partecipa al Congresso di Oslo con una delegazione da Italia, Congo, Belgio, Spagna, Germania e Indonesia


Sono 1500 gli iscritti provenienti da oltre 80 paesi del mondo, tra loro 20 ministri, 200 diplomatici, parlamentari, accademici, avvocati, associazioni e membri della società civile
4 Giugno 2016
CITTÀ DEL VATICANO
No alla pena di morte e all'ergastolo: "Una pena senza speranza è tortura"

Papa Francesco parlando ai magistrati e giuristi del mondo torna a dire No alla pena di morte

24 Maggio 2016
INDONESIA
La Comunità di Sant'Egidio in Indonesia e le associazioni indonesiane impegnate in difesa dei diritti umani come Kontras, Imparsial, Elsam, Lbh Masyarakat, chiedono di fermare le esecuzioni

La Chiesa e la società civile si mobilitano contro le esecuzioni capitali


Giacarta è tra le 15 città indonesiane dove negli anni scorsi si è tenuta la manifestazione "Città per la vita, città contro la pena di morte" organizzata da Sant'Egidio in oltre duemila comuni nei cinque continenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
23 Maggio 2016
AP

Malaysian death row convict loses final appeal in Singapore
23 Maggio 2016
AsiaNews

Vescovo filippino: È presto per giudicare il contraddittorio Duterte. No alla pena di morte
14 Maggio 2016
Ilsole24ore

Pfizer blocca i farmaci per la pena di morte negli Usa
14 Maggio 2016
La Stampa

Pena di morte, Pfizer blocca l’uso dei suoi farmaci per le iniezioni letali negli Usa
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

1 visite

0 visite

7 visite

6 visite

7 visite
tutta i media correlati