Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei dentro: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
5 Aprile 2009 | STATI UNITI

USA/Texas

Sospesa l'esecuzione di José Briseno

 
versione stampabile

AFP

Texas: suspension de l'exécution d'un condamné à mort exemplaire

WASHINGTON, 3 avr 2009 - L'exécution d'un condamné à mort au Texas, dont le comportement exemplaire dans le couloir de la mort avait provoqué une vague d'appels à la clémence, a été suspendue par une cour d'appel, a annoncé vendredi son avocat dans un communiqué.

José Briseno, 51 ans, a été condamné en juin 1992 pour le meurtre l'année précédente d'un shérif au Texas (sud). Il devait recevoir l'injection mortelle mardi prochain.

La cour d'appel du Texas a suspendu l'exécution "pour vérifier si le jury (qui a condamné à mort) José Briseno a eu les moyens de prendre la mesure des preuves soutenant des circonstances atténuantes", a expliqué Richard Burr, son avocat. Il a cité des "traumatismes subis dans l'enfance", "l'abandon par ses parents", des "capacités intellectuelles limitées", "une pauvreté pendant toute son existence".

Il a rappelé que le condamné avait bénéficié de "soutiens dans le monde entier" en raison de "la part très positive qu'il a prise dans la vie de nombreuses personnes depuis son incarcération dans le couloir de la mort en 1992".

Selon une de ses correspondantes de prison, Marianne Zundel, dans une lettre au Comité des grâces, il est en effet "un modèle d'émulation positive" à l'intérieur ou à l'extérieur du couloir de la mort.

Comme elle, une dizaine de personnes, de la Norvège jusqu'à Taïwan, ont rédigé des lettres attestant que M. Briseno était devenu "un homme rare et extraordinaire" et qu'il rendrait "un plus grand service à la société et à la prison en restant en vie qu'en étant exécuté".

Une pétition en ligne pour la commutation de sa peine en prison à perpétuité avait recueilli vendredi matin 684 signatures.

NOTIZIE CORRELATE
14 Novembre 2018
NEW YORK, STATI UNITI
La Terza Commissione dell'Assemblea Generale dell'ONU ha approvato la risoluzione per la moratoria con 123 voti a favore

Approvata la risoluzione sulla moratoria della pena di morte con un numero maggiore di consensi rispetto al 2016


Un segnale positivo verso l’obiettivo dell’abolizione completa della pena capitale nel mondo!
3 Novembre 2018
La pena di morte in Germania venne applicata fin dal Medioevo. Fu cancellata dall'ordinamento giudiziario della Repubblica Federale nel 1949, mentre nella Repubblica Democratica fu abolita nel 1987

Germania: lo stato tedesco dell'Assia ha eliminato la pena di morte dalla costituzione che la conservava per un'anomalia giuridica


Con il loro voto i cittadini hanno modificato una norma che da 69 anni conservava la pena di morte
18 Ottobre 2018

Vescovi Usa: plauso per la fine della pena di morte nello Stato di Washington


"Ci uniamo ai vescovi cattolici di Washington, alla Conferenza cattolica dello Stato di Washington, alla rete di mobilitazione cattolica e a tutte le persone di buona volontà nell'accogliere favorevolmente questa decisione e perseverare nel lavoro per porre fine alla pena di morte"
12 Ottobre 2018
STATI UNITI

Lo Stato di Washington ha abolito la pena di morte


La Corte suprema dello Stato di Washington ha stabilito che la pena di morte “viola la Costituzione” e di conseguenza viene abolita
10 Ottobre 2018

10 ottobre 2018 - Giornata Mondiale contro la Pena di Morte, Sant'Egidio rafforza l'impegno per l'abolizione

10 Ottobre 2018
Giornata mondiale contro la pena di morte

Intervista a Mario Marazziti, della Comunità di Sant'Egidio: la vendetta rende prigionieri


Nel 2017 la maggior parte delle esecuzioni ha avuto luogo in Iran, Arabia Saudita, Iraq e Pakistan.
tutte le notizie correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

2 visite

2 visite

1 visite

1 visite
tutta i media correlati