Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei dentro: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
20 Giugno 2009 | KUWAIT

Kuwait

L'emiro Al-Sabah rimette in libertà la filippina May Vecina, grazie all'intercessione del governo di Manila

 
versione stampabile

Philippine Daily Inquirer   

Kuwaiti emir pardons Filipino maid in jail

Vice President Noli De Castro on Wednesday night announced that Filipino domestic helper May Vecina, whose death sentence was commuted to life by the emir of Kuwait in 2008, has been pardoned and would be released soon.

De Castro, presidential adviser on overseas Filipino workers, said from New York that the good news was confirmed to him by Foreign Undersecretary for Migrant Workers Affairs Esteban Conejos Jr.

He said the Philippine embassy in Kuwait was making the necessary preparations for the homecoming of Mecina to the Philippines.

"Ito ay napakagandang balita para sa ating bayan lalu na sa pamilya at mahal sa buhay ni May. Muli, dininig ang ating dalangin ng ating Panginoon (This is great news for our country, especially for May’s family and loved ones. Once again, the Lord heard our prayers)," De Castro said.

Kuwaiti courts found Vecina guilty of killing her employer's 7-year-old son Salem Sulaiman Al-Otaib on January 6, 2007. She was also found guilty of attempting to kill the victim's 13-year-old brother Abdulla by slitting the boy's throat, and his 17-year-old sister Hajer by stabbing her.

At her trial, Vecina claimed that she suffered physical and mental abuse from her employer, which led her to lose her mind.

But the Kuwaiti Supreme Court upheld Vecina's death penalty last May, prompting President Gloria Macapagal-Arroyo to send De Castro and other officials to Kuwait to plead again with the Kuwaiti ruler.

On July 8, 2008, Kuwaiti Emir Sabah Al-Ahmad Al-Jaber Al-Sabah signed a decree commuting May Vecina's death sentence to life imprisonment.

NOTIZIE CORRELATE
27 Novembre 2018
REGNO UNITO
Roma, 28 novembre

IX Incontro internazionale dei ministri della Giustizia per "Un mondo senza pena di morte"


presso la Nuova Aula dei Gruppi parlamentari - Camera dei Deputati
27 Novembre 2018
#STAND4HUMANITY

IL 30 NOVEMBRE AL COLOSSEO: CITTA' PER LA VITA , CONTRO LA PENA DI MORTE


Lato Arco di Costantino ore 18
14 Novembre 2018
NEW YORK, STATI UNITI
La Terza Commissione dell'Assemblea Generale dell'ONU ha approvato la risoluzione per la moratoria con 123 voti a favore

Approvata la risoluzione sulla moratoria della pena di morte con un numero maggiore di consensi rispetto al 2016


Un segnale positivo verso l’obiettivo dell’abolizione completa della pena capitale nel mondo!
3 Novembre 2018
La pena di morte in Germania venne applicata fin dal Medioevo. Fu cancellata dall'ordinamento giudiziario della Repubblica Federale nel 1949, mentre nella Repubblica Democratica fu abolita nel 1987

Germania: lo stato tedesco dell'Assia ha eliminato la pena di morte dalla costituzione che la conservava per un'anomalia giuridica


Con il loro voto i cittadini hanno modificato una norma che da 69 anni conservava la pena di morte
18 Ottobre 2018

Vescovi Usa: plauso per la fine della pena di morte nello Stato di Washington


"Ci uniamo ai vescovi cattolici di Washington, alla Conferenza cattolica dello Stato di Washington, alla rete di mobilitazione cattolica e a tutte le persone di buona volontà nell'accogliere favorevolmente questa decisione e perseverare nel lavoro per porre fine alla pena di morte"
12 Ottobre 2018
STATI UNITI

Lo Stato di Washington ha abolito la pena di morte


La Corte suprema dello Stato di Washington ha stabilito che la pena di morte “viola la Costituzione” e di conseguenza viene abolita
tutte le notizie correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite
tutta i media correlati