Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
28 Agosto 2009 | NIGERIA

Nigeria

Stato di Lagos: 3 condannati a morte sono stati scagionati e rilasciati e 37 hanno avuta ridotta la pena in ergastolo o detenzione ordinaria

 
versione stampabile

AMNESTY INTERNATIONAL

 

DEATH ROW PRISONERS FREED IN NIGERIA

 

Disused execution posts outside Kirikiri prison, Lagos, Abuja, Nigeria, July 2008

26 August 2009

One of Nigeria's most influential states has taken an important step towards abolition of the death penalty by pardoning and releasing three condemned prisoners. A further 37 death row inmates in Lagos state had their sentences commuted, including 29 who will now face life imprisonment.

"This is a step forward for human rights in Lagos," said Aster van Kregten, Amnesty International's Nigeria researcher.

"The state governor has removed the specter of death hanging over his fellow citizens. Amnesty International welcomes this major step forward in the protection of human rights and commends the governor for showing human rights leadership on this issue. We encourage others to follow his example.

"We also hope the leaders of Lagos State will follow this bold move by declaring a moratorium on executions and ultimately abolishing the death penalty for all crimes. This is Lagos State's opportunity to lead Nigeria away from the death penalty via their example."

Lagos State Governor Babatunde Fashola said he had granted the amnesty on "humanitarian grounds".  He added that he wanted to give the prisoners "hope of changing their behaviors and [being] rehabilitated into society".

While no death row prisoner from Lagos state has been executed for over ten years, death sentences continue to be imposed. The state will review its Criminal Code later this year.

In recent years, capital punishment has frequently been the subject of political debate in Nigeria. More than 2,600 death sentences were carried out under military governments between 1970 and 1999, most of which were passed by Robbery and Firearms Tribunals.  After the military regime ended and power was handed over to a civilian government in May 1999, the number of executions of death row prisoners dropped.

Two expert groups set up by former president Obasanjo – the National Study Group on Death Penalty (2004) and the Presidential Commission on Reform of the Administration of Justice (2007) – recommended a moratorium on executions.

In 2008, at least 40 people were sentenced to death in Nigeria and approximately 735 people were on death row, including 11 women. Hundreds of those did not have a fair trial.

Currently, 139 countries have abolished the death penalty in law or in practice. Africa is largely free of executions, with only two of the 53 African Union member states known to have carried out executions in 2008.

NEWS CORRELATE
20 Agosto 2016
STATI UNITI
PENA SOSPESA PER JEFF WOOD

L'ESECUZIONE DI JEFFERY WOOD NON AVRA' LUOGO


LA SUA ESECUZIONE ERA STATA FISSATA PER IL 24 AGOSTO 2016
5 Luglio 2016
CONAKRY, GUINEA
L'abolizione della pena capitale era stata indicata come possibile dal Ministro della Giustizia Cheik Sako nel corso del Convegno promosso a Roma dalla Comunità di Sant'Egidio lo scorso febbraio

Guinea-Conakry: il parlamento ha approvato l'abolizione pena di morte dal codice penale


E' il primo passo per passare dalla moratoria de facto alla moratoria de jure. L'abolizione sarà la tappa successiva
25 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Marazziti presenta l'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio

"Citiesforlife" a Oslo, come metodo per continuare nella via dell'abolizione #AbolitionNow


A Oslo la marcia degli abolizionisti per le strade della città
20 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Inizia oggi il VI Congresso Mondiale Contro la Pena di Morte a Oslo

La Comunità di Sant'Egidio partecipa al Congresso di Oslo con una delegazione da Italia, Congo, Belgio, Spagna, Germania e Indonesia


Sono 1500 gli iscritti provenienti da oltre 80 paesi del mondo, tra loro 20 ministri, 200 diplomatici, parlamentari, accademici, avvocati, associazioni e membri della società civile
4 Giugno 2016
CITTÀ DEL VATICANO
No alla pena di morte e all'ergastolo: "Una pena senza speranza è tortura"

Papa Francesco parlando ai magistrati e giuristi del mondo torna a dire No alla pena di morte

24 Maggio 2016
INDONESIA
La Comunità di Sant'Egidio in Indonesia e le associazioni indonesiane impegnate in difesa dei diritti umani come Kontras, Imparsial, Elsam, Lbh Masyarakat, chiedono di fermare le esecuzioni

La Chiesa e la società civile si mobilitano contro le esecuzioni capitali


Giacarta è tra le 15 città indonesiane dove negli anni scorsi si è tenuta la manifestazione "Città per la vita, città contro la pena di morte" organizzata da Sant'Egidio in oltre duemila comuni nei cinque continenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
23 Maggio 2016
AP

Malaysian death row convict loses final appeal in Singapore
23 Maggio 2016
AsiaNews

Vescovo filippino: È presto per giudicare il contraddittorio Duterte. No alla pena di morte
14 Maggio 2016
Ilsole24ore

Pfizer blocca i farmaci per la pena di morte negli Usa
14 Maggio 2016
La Stampa

Pena di morte, Pfizer blocca l’uso dei suoi farmaci per le iniezioni letali negli Usa
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

1 visite

1 visite

7 visite

6 visite

7 visite
tutta i media correlati