Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
28 Agosto 2009 | NIGERIA

Nigeria

Stato di Lagos: 3 condannati a morte sono stati scagionati e rilasciati e 37 hanno avuta ridotta la pena in ergastolo o detenzione ordinaria

 
versione stampabile

AMNESTY INTERNATIONAL

 

DEATH ROW PRISONERS FREED IN NIGERIA

 

Disused execution posts outside Kirikiri prison, Lagos, Abuja, Nigeria, July 2008

26 August 2009

One of Nigeria's most influential states has taken an important step towards abolition of the death penalty by pardoning and releasing three condemned prisoners. A further 37 death row inmates in Lagos state had their sentences commuted, including 29 who will now face life imprisonment.

"This is a step forward for human rights in Lagos," said Aster van Kregten, Amnesty International's Nigeria researcher.

"The state governor has removed the specter of death hanging over his fellow citizens. Amnesty International welcomes this major step forward in the protection of human rights and commends the governor for showing human rights leadership on this issue. We encourage others to follow his example.

"We also hope the leaders of Lagos State will follow this bold move by declaring a moratorium on executions and ultimately abolishing the death penalty for all crimes. This is Lagos State's opportunity to lead Nigeria away from the death penalty via their example."

Lagos State Governor Babatunde Fashola said he had granted the amnesty on "humanitarian grounds".  He added that he wanted to give the prisoners "hope of changing their behaviors and [being] rehabilitated into society".

While no death row prisoner from Lagos state has been executed for over ten years, death sentences continue to be imposed. The state will review its Criminal Code later this year.

In recent years, capital punishment has frequently been the subject of political debate in Nigeria. More than 2,600 death sentences were carried out under military governments between 1970 and 1999, most of which were passed by Robbery and Firearms Tribunals.  After the military regime ended and power was handed over to a civilian government in May 1999, the number of executions of death row prisoners dropped.

Two expert groups set up by former president Obasanjo – the National Study Group on Death Penalty (2004) and the Presidential Commission on Reform of the Administration of Justice (2007) – recommended a moratorium on executions.

In 2008, at least 40 people were sentenced to death in Nigeria and approximately 735 people were on death row, including 11 women. Hundreds of those did not have a fair trial.

Currently, 139 countries have abolished the death penalty in law or in practice. Africa is largely free of executions, with only two of the 53 African Union member states known to have carried out executions in 2008.

NEWS CORRELATE
4 Dicembre 2016
FIRENZE, ITALIA
A Firenze seduta solenne del Consiglio Regionale in occasione della Giornata internazionale "Città per la vita, contro la pena di morte" e Festa della Toscana, alle ore 11.00, presso il Teatro della Compagnia regionale

Riconoscimento alla Comunità di Sant'Egidio per l'impegno nella lotta alla pena capitale


Ha ritirato il premio il Prof. Adriano Roccucci, segretario generale della Comunità di Sant'Egidio
1 Dicembre 2016

dal Colosseo

1 Dicembre 2016
da Avvenire

Sant'Egidio. Duemila città si illuminano contro la pena di morte


Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle città per la vita, iniziativa nata nel 2002 per abolire la pena capitale
30 Novembre 2016
PARIGI, FRANCIA
In occasione della Giornata delle Città per la Vita e dei 35 anni di abolizione della pena di morte in Francia

Parigi: 30 novembre, ore 19 Incontro per l'abolizione universale della pena di morte, Maison Victor Hugo, 6 Places de Vosges, Paris (Metro Bastille)


Con la Comunità di Sant'Egidio e il movimento dei Giovani per la Pace, alla presenza altre personalità
30 Novembre 2016
LISBONA, PORTOGALLO
Insieme alla Comunità di Sant'Egidio

Lisbona è città per la vita, contro la pena di morte, appuntamento il 30 novembre ore 18, Arco da rua Augusta


Sono molte le città portoghesi che aderiscono alla Giornata delle città per la vita
29 Novembre 2016
BIELORUSSIA
Lo annuncia Andrei Paluda dell'Associazione Viasna. Con la Comunità di Sant'Egidio siamo vicini alla sua famiglia

Apprendiamo con dolore che condanna di Ivan Kulesh è stata eseguita in Bielorussia


Ivan è uno dei condannati per i quali stiamo inviando appelli urgenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite
tutta i media correlati