Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
11 Agosto 2010 | GIAPPONE

Japan

Critiche e proteste contro il ministro della Giustizia dopo le recenti esecuzioni

 
versione stampabile

The Japan Times

Anti-death penalty rally takes justice minister to task

Justice Minister Keiko Chiba was criticized Sunday for authorizing the execution of two death row inmates in July as anti-death penalty activists held a protest rally Sunday in Tokyo.

The July 28 hangings of Kazuo Shinozawa, 59, and Hidenori Ogata, 33, were the first under the Democratic Party of Japan-led government launched last September, and Chiba, a former member of a group of parliamentarians opposed to the death penalty, in an unusual move attended the executions, describing it as the "duty of the person who orders it."

Lawyer Yoshihiro Yasuda, a central figure in the anti-death penalty movement, said during the rally, "Why did this particular justice minister authorize the executions? I feel a strong rage."

"She was saying before: 'I want to leave a small seed toward abolishing capital punishment during my tenure.' She accepted the bureaucrats' willingness to have death row inmates executed whoever the minister is," he said.

Former House of Representatives member Nobuto Hosaka, who was secretary general of the Japan Parliamentary League against the Death Penalty, to which Chiba belonged until she became justice minister, said that a Justice Ministry panel she launched after the executions to discuss the system's future, including possible abolition, may end up being a disappointment.

"The study panel is highly likely to only discuss such things as the manner of execution and the degree of information disclosure," rather than going as far as the rights and wrongs of the death penalty, he said.

Hosaka also raised concern about Chiba's plan to allow the news media to visit the death chamber, possibly during August, saying that such an opportunity would only result in the minister enumerating the wrongdoings of the condemned at a press conference amid TV news programs repeatedly airing footage of the chamber and inmates.

DPJ lower house member Hirotami Murakoshi, who is the group's current secretary general, called on the movement to try to develop into a national campaign on the occasion of the executions.

NEWS CORRELATE
4 Dicembre 2016
FIRENZE, ITALIA
A Firenze seduta solenne del Consiglio Regionale in occasione della Giornata internazionale "Città per la vita, contro la pena di morte" e Festa della Toscana, alle ore 11.00, presso il Teatro della Compagnia regionale

Riconoscimento alla Comunità di Sant'Egidio per l'impegno nella lotta alla pena capitale


Ha ritirato il premio il Prof. Adriano Roccucci, segretario generale della Comunità di Sant'Egidio
1 Dicembre 2016

dal Colosseo

1 Dicembre 2016
da Avvenire

Sant'Egidio. Duemila città si illuminano contro la pena di morte


Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle città per la vita, iniziativa nata nel 2002 per abolire la pena capitale
30 Novembre 2016
PARIGI, FRANCIA
In occasione della Giornata delle Città per la Vita e dei 35 anni di abolizione della pena di morte in Francia

Parigi: 30 novembre, ore 19 Incontro per l'abolizione universale della pena di morte, Maison Victor Hugo, 6 Places de Vosges, Paris (Metro Bastille)


Con la Comunità di Sant'Egidio e il movimento dei Giovani per la Pace, alla presenza altre personalità
30 Novembre 2016
LISBONA, PORTOGALLO
Insieme alla Comunità di Sant'Egidio

Lisbona è città per la vita, contro la pena di morte, appuntamento il 30 novembre ore 18, Arco da rua Augusta


Sono molte le città portoghesi che aderiscono alla Giornata delle città per la vita
29 Novembre 2016
BIELORUSSIA
Lo annuncia Andrei Paluda dell'Associazione Viasna. Con la Comunità di Sant'Egidio siamo vicini alla sua famiglia

Apprendiamo con dolore che condanna di Ivan Kulesh è stata eseguita in Bielorussia


Ivan è uno dei condannati per i quali stiamo inviando appelli urgenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite
tutta i media correlati