Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
7 Ottobre 2010 | IL GAMBIA

Gambia

Pena di morte per chi sia trovato in possesso di oltre 250 grammi di droga

 
versione stampabile

AFP

Gambie/trafic de drogue: durcissement de la loi, peine de mort prévue

BANJUL, 6 oct 2010 () - La Gambie a durci ses lois contre le trafic de drogue qui prévoient désormais la peine de mort pour les trafiquants arrêtés avec plus de 250 grammes de cocaïne ou d'héroïne.

La possession de 100 à 250 grammes de cocaïne ou d'héroïne entraînera une peine de 25 à 75 ans de prison, d'après la loi votée mardi par l'Assemblée nationale gambienne.

Ce petit pays d'Afrique de l'Ouest enclavé dans le Sénégal est devenu un centre de transit pour le trafic de drogue vers l'Europe, selon le procureur général et ministre gambien de la Justice Edward Anthony Gomez.

"La menace du trafic de drogue et les activités des principaux barons de la drogue ont commencé à refaire leur apparition récemment" au sein de l'appareil de l'Etat, a déclaré M. Gomez au Parlement.

Il a souligné que "l'impact dévastateur de ces activités sur la stabilité et le développement de l'Etat ne devrait pas être sous-estimé".

La Gambie a connu, ces derniers mois, une augmentation du trafic de drogue. D'anciens policiers et chefs de l'agence anti-drogue sont actuellement en procès pour trafic. Arrêtés avec plus de 2 tonnes de cocaïne, douze ressortissants étrangers provenant des Pays-bas, du Venezuela et du Nigeria, sont également en instance de jugement.

NEWS CORRELATE
1 Dicembre 2016

dal Colosseo

1 Dicembre 2016
da Avvenire

Sant'Egidio. Duemila città si illuminano contro la pena di morte


Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle città per la vita, iniziativa nata nel 2002 per abolire la pena capitale
30 Novembre 2016
PARIGI, FRANCIA
In occasione della Giornata delle Città per la Vita e dei 35 anni di abolizione della pena di morte in Francia

Parigi: 30 novembre, ore 19 Incontro per l'abolizione universale della pena di morte, Maison Victor Hugo, 6 Places de Vosges, Paris (Metro Bastille)


Con la Comunità di Sant'Egidio e il movimento dei Giovani per la Pace, alla presenza altre personalità
30 Novembre 2016
LISBONA, PORTOGALLO
Insieme alla Comunità di Sant'Egidio

Lisbona è città per la vita, contro la pena di morte, appuntamento il 30 novembre ore 18, Arco da rua Augusta


Sono molte le città portoghesi che aderiscono alla Giornata delle città per la vita
29 Novembre 2016
BIELORUSSIA
Lo annuncia Andrei Paluda dell'Associazione Viasna. Con la Comunità di Sant'Egidio siamo vicini alla sua famiglia

Apprendiamo con dolore che condanna di Ivan Kulesh è stata eseguita in Bielorussia


Ivan è uno dei condannati per i quali stiamo inviando appelli urgenti
29 Novembre 2016
STATI UNITI
Uniti alla Comunità di Sant'Egidio

Le diocesi della Florida anche quest'anno partecipano alla Giornata "Città per la vita, contro la pena di morte"


Siete invitati a partecipare a un evento nella vostra zona!
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

1 visite

2 visite

2 visite

1 visite
tutta i media correlati