Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
30 Ottobre 2010 | STATI UNITI

Texas/USA

Scagionato e liberato Anthony Graves dopo 12 anni passati nel braccio della morte

 
versione stampabile

The Abolition Times

Texas Death Row Prisoner Anthony Graves is Nation’s 139th Exoneree!

October 29, 2010

The state of Texas exonerated death row prisoner Anthony Graves on Thursday. He was wrongfully convicted of murdering a family of six in Somerville, Texas 18 years ago and sentenced to death. Robert Carter, who was executed for the crime in 2000, initially named Graves as an accomplice. However, Carter later repudiated his earlier statement repeatedly, including just minutes before his execution. Carter confessed that he had “lied on” Graves, and that Graves had not been involved in the crime. There was no evidence linking Graves to the murders or the arson, and he insisted consistently that he was innocent.

 

Graves is now one of 139 exonerees released from death rows nationally in the U.S. since 1973 who have been cleared. Thanks to the dogged investigation of students in the University of Houston Law Center Texas Innocence Network, and an article in Texas Monthly about the case, prosecutors conducted their own investigation and concluded that Graves was innocent. They filed a motion to dismiss the charges and Anthony Graves was released from Burleson County Jail. The District Attorney filing the motion, Bill Parham said, “He's an innocent man… There is nothing that connects Anthony Graves to this crime. I did what I did because that's the right thing to do.” Parham’s office spent five months investigating the case.

NEWS CORRELATE
19 Gennaio 2018
L'esecuzione ha avuto luogo alle ore 7,28.

L'esecuzione di Anthony Shore è purtroppo avvenuta il 18 gennaio, all'inizio di questo nuovo anno. Aveva 55 anni.


Continueremo a pregare per lui e per gli altri che sono nel braccio della morte e a lavorare perché la vita e la misericordia vincano sulla pena di morte
21 Novembre 2017

Live concert al Colosseo per dire tutti insieme #PENADIMORTEMAI


Grande Concerto con Max Giusti e tanti amici dello spettacolo mentre più di 2000 città si illuminano
21 Novembre 2017
ROMA, ITALIA
Via di Campo di Marzio 78

10° Incontro Internazionale dei Ministri della giustizia ''Un mondo senza pena di morte''


Per partecipare al Convegno confermare entro venerdì 24 novembre 2017 telefonando al 39 06 585661 o scrivendo una email a [email protected]
19 Ottobre 2017

GRAZIE a quanti hanno firmato l'appello per Anthony Shore: stanotte la sua esecuzione è stata fermata. La raccolta firme continua


L'esecuzione rimandata di tre mesi
10 Ottobre 2017

Nella Giornata mondiale contro la pena di morte visitiamo i condannati più poveri in Africa


Pena di morte e povertà è il tema della Giornata di quest'anno. Il lavoro di Sant'Egidio nelle carceri africane in vista della Giornata delle Città per la Vita del 30 novembre
IT | EN
6 Ottobre 2017

Sosteniamo "the Pledge", l'appello lanciato da CMN ad impegnarsi per abolire la pena capitale, dando attuazione alle parole del Papa

tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

2 visite

2 visite

2 visite

1 visite
tutta i media correlati