Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 
7 Dicembre 2010 | BIELORUSSIA

Belarus

Il Presidente Lukashenko ribadisce la sua disponibilità ad abolire la pena di morte - "Ma bisogna convincere il popolo"

 
versione stampabile
EFE
Lukashenko asegura que aboliría la pena capital, pero que el pueblo se opone
Moscú, 6 dic .- El presidente de Bielorrusia, Alexandr Lukashenko, se mostró hoy dispuesto a abolir la pena de muerte, como exige la Unión Europea (UE), pero matizó que la mayoría de los bielorrusos sigue estando a favor de su aplicación.
"Desde el punto de vista criminológico, se dan todas las premisas para la no aplicación de dicho castigo", señaló Lukashenko, citado por la agencia oficial Belta, durante una Reunión del Pueblo Bielorruso.
Lukashenko, que aspira a la reelección en los comicios presidenciales del próximo 19 de diciembre, recordó que un 88,4 por ciento de los bielorrusos se pronunció en contra de abolir la pena capital en un referéndum en 1996.
"Intentamos convencer a la gente, pero el número de personas que están a favor de la aplicación no ha disminuido", advirtió.
El líder bielorruso, en el poder desde 1994, reconoció que este año las autoridades han ejecutado a dos reos, lo que le valió a Minsk duras críticas por parte de Occidente.
"¿Por qué nos critican? Entonces, que critiquen a los americanos y a los chinos. Venga, sin manipulaciones", dijo.
En abril de 2008 el Parlamento bielorruso se mostró por primera vez dispuesto a debatir la abolición de la pena de muerte en el país, el único de Europa donde aún se aplica ese castigo a los reos.
Tanto el Consejo de Europa -Bielorrusia es el único país del continente que no es miembro- como otras organizaciones internacionales han exhortado en los últimos años a las autoridades bielorrusas a revocar la pena capital.
Recientemente, al prolongar por un año las sanciones contra Lukashenko y otros dirigentes bielorrusos, la UE lamentó la "falta de progresos" en diversos asuntos, incluida la derogación de la pena de muerte.
 
AGI
BIELORUSSIA: LUKASHENKO DISPOSTO AD ABOLIRE LA PENA DI MORTE
Mosca, 6 dic. - Alexandr Lukashenko, presidente dell'unico Paese europeo dove la pena di morte e' ancora in vigore, e' disposto ad abolirla, ma il suo popolo si oppone.
"Da un punto di vista criminologico ci sono tutte le premesse per non applicarla", ha detto il presidente bielorusso, citato dall'agenzia ufficiale Belta. Lukashenko, che aspira alla rielezione nelle elezioni del 19 dicembre, ha ricordato che l'88,4 si pronuncio' contro l'abolizione della pena capitale in un referendum nel 1996. "Proviamo a convincere la gente, ma il numero delle persone a favore dell'applicazione non e' diminuito", ha detto il presidente.

NEWS CORRELATE
18 Giugno 2018
BIELORUSSIA
La Bielorussia è l'unico paese europeo che ancora mantiene e applica la pena capitale, la sospensione delle due condanne è un fatto senza precedenti

La Corte Suprema bielorussia sospende due condanne a morte


la diplomazia francese era intervenuta lo scorso anno con un comunicato con il quale invitava la Bielorussia ad introdurre una moratoria contro la pena di morte
5 Maggio 2018
STATI UNITI

Robert Earl Butts Jr. è stato messo a morte per iniezione letale venerdì 4 maggio 2018

3 Maggio 2018
STATI UNITI
Per ora Robert è salvo! Ringraziamo per questi 90 giorni di sospensione e continuiamo a inviare appelli per la salvezza di Robert Butts Jr.

Il Comitato per la Clemenza della Georgia ha sospeso l'esecuzione di Robert Butts Jr a meno di 24 dalla esecuzione!


Continuiamo a inviare appelli
10 Aprile 2018
COSTA D'AVORIO

Dichiarazione finale del Congresso Regionale in Abidjan


La svolta africana: umanizzare le carceri e abolire la Pena di Morte
9 Aprile 2018
COSTA D'AVORIO
E' il terzo Congresso Regionale contro la pena capitale. Grande l'interesse, si sono iscritte oltre 300 persone

Il Congresso Regionale delle Associazioni Abolizioniste del mondo in Costa d'Avorio il 9 e 10 aprile 2018


La sessione plenaria del 10 Aprile dal titolo “Pena di morte, povertà, condizioni carcerarie: da una Giornata Mondiale all'altra” sarà presieduta da Annemarie Pieters (al centro nella foto)
23 Febbraio 2018
STATI UNITI

Lo stato della Florida ha portato a compimento l'esecuzione letale di Branch, nella prigione statale della Florida a Raiford


Branch, che era nel braccio della morte da quasi 25 anni, è stato dichiarato morto per un'iniezione letale alle 6:05 del pomeriggio
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

9 visite

5 visite

5 visite

6 visite

8 visite
tutta i media correlati