Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
16 Gennaio 2011 | MONGOLIA

Mongolia

Il voto favorevole alla moratoria ONU aumenta la speranza per una prossima l'abolizione della pena di morte nel paese

 
versione stampabile

Amnesty International

Third UN vote raises more hope for the abolition of the death penalty in Mongolia

By Altantuya Batdorj, Director of Amnesty International Mongolia                           
Myself and many others in Mongolia were delighted with the news that the UN General Assembly adopted, with increased support, the third resolution calling for a moratorium on executions on 21 December.
Because Mongolia voted against the UN General Assembly resolution in 2007 and 2008, AI Mongolia had been anxiously following the debate at the UN General Assembly that led to the adoption of the 2010 resolution.
This year, for the first time, our country voted in favour of a worldwide moratorium on executions. This change in the vote shows just how far Mongolia has come in a short period of time.

2010 has definitely been a significant year for the anti-death penalty movement in Mongolia. This is largely due to the strong leadership and commitment to this cause shown by President Ts. Elbegdorj. When he announced an official moratorium on executions, our President sent a strong message not only within Mongolia but throughout the Asia-Pacific region.
In addition to this, The State Great Khural, our Parliament, is now considering ratifying the Second Optional Protocol to the UN International Covenant on Civil and Political Rights, aiming at abolition of the death penalty.
Ratification will herald a new era in Mongolia by putting an end to state sponsored killings once and for all. AI Mongolia has played its part by raising public awareness about the death penalty and calling on parliamentary members to support its abolition. Amnesty International members from all over the world have also been writing letters of support to Mongolian parliamentary members.
The UN buildings in New York are a very long way away from Ulaanbaatar, and at first sight the resolution may sound more like a diplomatic tool that does not hold much relevance to the people of Mongolia. But the reality is quite different. The resolutions in 2007 and 2008 calling for a global moratorium on the death penalty were a strong message from the community of states to retentionist countries around the world.

For AI Mongolia, which has been working hard for abolition of the death penalty, it is clear that we would not be where we are today without the voice of the international community supporting our calls for abolition. The outcomes have been enormous. A shift has taken place in the attitudes of our leaders- so much so that we even have a
bill in the Parliament which will mean the end of state sponsored executions.
For these reasons I am optimistic. I also hope that our progress will give encouragement to others, especially in the Asia Pacific region where so many countries still retain the death penalty.
AI Mongolia is looking forward to the day when our country will join the majority of the world’s nations and abolish the death penalty – perhaps that day is not very far away…

NEWS CORRELATE
20 Agosto 2016
STATI UNITI
PENA SOSPESA PER JEFF WOOD

L'ESECUZIONE DI JEFFERY WOOD NON AVRA' LUOGO


LA SUA ESECUZIONE ERA STATA FISSATA PER IL 24 AGOSTO 2016
5 Luglio 2016
CONAKRY, GUINEA
L'abolizione della pena capitale era stata indicata come possibile dal Ministro della Giustizia Cheik Sako nel corso del Convegno promosso a Roma dalla Comunità di Sant'Egidio lo scorso febbraio

Guinea-Conakry: il parlamento ha approvato l'abolizione pena di morte dal codice penale


E' il primo passo per passare dalla moratoria de facto alla moratoria de jure. L'abolizione sarà la tappa successiva
25 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Marazziti presenta l'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio

"Citiesforlife" a Oslo, come metodo per continuare nella via dell'abolizione #AbolitionNow


A Oslo la marcia degli abolizionisti per le strade della città
20 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Inizia oggi il VI Congresso Mondiale Contro la Pena di Morte a Oslo

La Comunità di Sant'Egidio partecipa al Congresso di Oslo con una delegazione da Italia, Congo, Belgio, Spagna, Germania e Indonesia


Sono 1500 gli iscritti provenienti da oltre 80 paesi del mondo, tra loro 20 ministri, 200 diplomatici, parlamentari, accademici, avvocati, associazioni e membri della società civile
4 Giugno 2016
CITTÀ DEL VATICANO
No alla pena di morte e all'ergastolo: "Una pena senza speranza è tortura"

Papa Francesco parlando ai magistrati e giuristi del mondo torna a dire No alla pena di morte

24 Maggio 2016
INDONESIA
La Comunità di Sant'Egidio in Indonesia e le associazioni indonesiane impegnate in difesa dei diritti umani come Kontras, Imparsial, Elsam, Lbh Masyarakat, chiedono di fermare le esecuzioni

La Chiesa e la società civile si mobilitano contro le esecuzioni capitali


Giacarta è tra le 15 città indonesiane dove negli anni scorsi si è tenuta la manifestazione "Città per la vita, città contro la pena di morte" organizzata da Sant'Egidio in oltre duemila comuni nei cinque continenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
23 Maggio 2016
AP

Malaysian death row convict loses final appeal in Singapore
23 Maggio 2016
AsiaNews

Vescovo filippino: È presto per giudicare il contraddittorio Duterte. No alla pena di morte
14 Maggio 2016
Ilsole24ore

Pfizer blocca i farmaci per la pena di morte negli Usa
14 Maggio 2016
La Stampa

Pena di morte, Pfizer blocca l’uso dei suoi farmaci per le iniezioni letali negli Usa
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

3 visite

2 visite

1 visite

1 visite

7 visite
tutta i media correlati