Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
23 Giugno 2011 | INDONESIA

INDONESIA

Sono 233 gli Indonesiani nel braccio della morte in Malaysia.

 
versione stampabile

Jakarta Globe

INDONESIA

233 Indonesians Face Death Sentence in Malaysia

The highest concentration of Indonesians facing the death penalty or who are on death row abroad are in Malaysia, the foreign ministry said. "The majority of Indonesians punishable by death abroad are in Malaysia, at 76.9 % or 233 cases," Foreign Minister Marty Natalegawa said. Speaking in a hearing session with House of Representatives Commission I, Marty said 177 Indonesians are now being tried on death sentence charges in Malaysia, 32 others have had their death sentences reduced to imprisonment sentences, while 24 have been freed. Marty added that during the 12 years from 1999 to 2011, a total of 303 Indonesians mired in criminal offenses abroad faced the death penalty. The number has now reduced to 300 since 3 of them have been executed. Two were executed in Saudi Arabia, including Ruyati, an Indonesian maid who was beheaded by sword in Saudi Arabia on Saturday after she was convicted of stabbing her female employer with a kitchen knife on Saturday.

The third was executed in Egypt for a murder conviction.

The ministry's data also shows that the 2nd highest concentration of Indonesians involved in legal offenses abroad is in China, where all 29 cases are drug-related.

Marty said 20 them are still facing trials while nine have had their sentences reduced or were freed.

NEWS CORRELATE
1 Dicembre 2016

dal Colosseo

1 Dicembre 2016
da Avvenire

Sant'Egidio. Duemila città si illuminano contro la pena di morte


Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle città per la vita, iniziativa nata nel 2002 per abolire la pena capitale
30 Novembre 2016
PARIGI, FRANCIA
In occasione della Giornata delle Città per la Vita e dei 35 anni di abolizione della pena di morte in Francia

Parigi: 30 novembre, ore 19 Incontro per l'abolizione universale della pena di morte, Maison Victor Hugo, 6 Places de Vosges, Paris (Metro Bastille)


Con la Comunità di Sant'Egidio e il movimento dei Giovani per la Pace, alla presenza altre personalità
30 Novembre 2016
LISBONA, PORTOGALLO
Insieme alla Comunità di Sant'Egidio

Lisbona è città per la vita, contro la pena di morte, appuntamento il 30 novembre ore 18, Arco da rua Augusta


Sono molte le città portoghesi che aderiscono alla Giornata delle città per la vita
29 Novembre 2016
BIELORUSSIA
Lo annuncia Andrei Paluda dell'Associazione Viasna. Con la Comunità di Sant'Egidio siamo vicini alla sua famiglia

Apprendiamo con dolore che condanna di Ivan Kulesh è stata eseguita in Bielorussia


Ivan è uno dei condannati per i quali stiamo inviando appelli urgenti
29 Novembre 2016
STATI UNITI
Uniti alla Comunità di Sant'Egidio

Le diocesi della Florida anche quest'anno partecipano alla Giornata "Città per la vita, contro la pena di morte"


Siete invitati a partecipare a un evento nella vostra zona!
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

1 visite

2 visite

2 visite

1 visite
tutta i media correlati