Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
21 Novembre 2012 | SUDAN

Africa Review - South Sudan : Il ministro della Giustizia: manterremo la pena di morte finchè non cambierà la Costituzione

 
versione stampabile

AFRICA REVIEW

South Sudan to uphold death penalty
MACHEL AMOS in Juba | Wednesday, November 14 2012

South Sudan will continue to apply the death sentence to convicts of treason and murder until a new constitution is enacted, said Justice minister John Luk Jok.
Mr Jok seemed to be sidestepping calls by local and international human rights groups to abolish, or declare an official moratorium on capital punishment.
“If you look at the criminal statistics … you will notice the high level of murder cases throughout South Sudan. It means people have some disregard for human life, [that] there is no fear, there is impunity,” Mr Jok said.
“And particularly in societies or in communities where compensation is in terms of cattle or otherwise, you find that somebody kills and then he can pay only two cows, and then he goes free as if he has done nothing. So, those arguments have some degree of validity,” he added, referring to those in favour of the death penalty.
There are more than 200 convicts on the death row across the country, some of them who were possibly tried without legal aid.
Two inmates were hanged in Juba prison in August.
In a letter to Foreign Affairs minister Nhial Deng Nhial on November 5, human rights organisations asked the government to “immediately declare an official moratorium on executions” and “urgently address the continuing shortcomings in the country’s administration of justice”.
Universal moratorium
Referring to the death sentence, Mr Jok said: “At present, it is legal, it is constitutional.”
“Should there be a decision like that [to overturn the death sentence], it will mean amending the constitution and the penal law that we have,” he added.
Mr Jok promised that a new "fund basket" was being established to provide legal assistance to suspects who were unable to hire their own lawyers.
The issue of whether to abolish or maintain the death penalty was raised in South Sudan’s parliament in 2005, but the MPs decided to uphold the punishment.
That view has not changed so far, according Mr Richard Mulla, an MP since 2005.
“People still think that our society is not developed. Our people like to carry out lynching and we are not going to give them that benefit,” Mr Mulla said.
Awash with arms, and still affected by war trauma, civilians easily resort to killing across the country, the worst being the raids conducted among pastoralist communities.
The justice system in the country is also weak in terms of capacity and investigation, Mr Jok observed.
In December, the UN General Assembly plans to vote on a resolution declaring a universal moratorium on executions.

NEWS CORRELATE
20 Agosto 2016
STATI UNITI
PENA SOSPESA PER JEFF WOOD

L'ESECUZIONE DI JEFFERY WOOD NON AVRA' LUOGO


LA SUA ESECUZIONE ERA STATA FISSATA PER IL 24 AGOSTO 2016
5 Luglio 2016
CONAKRY, GUINEA
L'abolizione della pena capitale era stata indicata come possibile dal Ministro della Giustizia Cheik Sako nel corso del Convegno promosso a Roma dalla Comunità di Sant'Egidio lo scorso febbraio

Guinea-Conakry: il parlamento ha approvato l'abolizione pena di morte dal codice penale


E' il primo passo per passare dalla moratoria de facto alla moratoria de jure. L'abolizione sarà la tappa successiva
25 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Marazziti presenta l'iniziativa della Comunità di Sant'Egidio

"Citiesforlife" a Oslo, come metodo per continuare nella via dell'abolizione #AbolitionNow


A Oslo la marcia degli abolizionisti per le strade della città
20 Giugno 2016
OSLO, NORVEGIA
Inizia oggi il VI Congresso Mondiale Contro la Pena di Morte a Oslo

La Comunità di Sant'Egidio partecipa al Congresso di Oslo con una delegazione da Italia, Congo, Belgio, Spagna, Germania e Indonesia


Sono 1500 gli iscritti provenienti da oltre 80 paesi del mondo, tra loro 20 ministri, 200 diplomatici, parlamentari, accademici, avvocati, associazioni e membri della società civile
4 Giugno 2016
CITTÀ DEL VATICANO
No alla pena di morte e all'ergastolo: "Una pena senza speranza è tortura"

Papa Francesco parlando ai magistrati e giuristi del mondo torna a dire No alla pena di morte

24 Maggio 2016
INDONESIA
La Comunità di Sant'Egidio in Indonesia e le associazioni indonesiane impegnate in difesa dei diritti umani come Kontras, Imparsial, Elsam, Lbh Masyarakat, chiedono di fermare le esecuzioni

La Chiesa e la società civile si mobilitano contro le esecuzioni capitali


Giacarta è tra le 15 città indonesiane dove negli anni scorsi si è tenuta la manifestazione "Città per la vita, città contro la pena di morte" organizzata da Sant'Egidio in oltre duemila comuni nei cinque continenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
23 Maggio 2016
AP

Malaysian death row convict loses final appeal in Singapore
23 Maggio 2016
AsiaNews

Vescovo filippino: È presto per giudicare il contraddittorio Duterte. No alla pena di morte
14 Maggio 2016
Ilsole24ore

Pfizer blocca i farmaci per la pena di morte negli Usa
14 Maggio 2016
La Stampa

Pena di morte, Pfizer blocca l’uso dei suoi farmaci per le iniezioni letali negli Usa
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

3 visite

2 visite

1 visite

1 visite

7 visite
tutta i media correlati