Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
26 Giugno 2013 | VIAREGGIO, ITALIA

Comunicato Stampa: FIACAT (Federazione Internazionale dell'ACAT - Azione dei Cristiani contro la tortura - per la Giornata Internazionale del sostegno alle vittime della tortura. (EN and FR)

 
versione stampabile

International Day in Support of Victims of Torture

June 2013

[English] [français]

Paris, Geneva, 26 June 2013 – International Day in Support of Victims of Torture

« Every day, women, men and children are tortured or ill-treated with the intention of destroying their sense of dignity and human worth. In some cases, this is part of a deliberate state policy of instilling fear and intimidating its population.» (Mr Ban Ki-moon, UN Secretary-General, 26 June 2012).

153 States have now ratified the Convention against Torture and Other Cruel, Inhuman or Degrading Treatment or Punishment, which was adopted on 10 December 1984 and came into force on 26 June 1987. However, in many of these countries acts of torture or ill-treatment are still all too common.

For this reason, FIACAT - the International Federation of Action by Christians for the Abolition of Torture – strongly urges all States, whether or not they have ratified the Convention, to :

prevent torture by ensuring respect for all human rights, by training government agents, by cooperating with international and regional institutions and by making their populations aware of torture and other forms of cruel, inhuman and degrading punishment or treatment;
condemn any act of torture by criminalising it in their legislation, by systematically prosecuting those responsible for acts of torture and by fighting against impunity;
meet the needs of victims of torture and ill-treatment by offering them protection and by putting into place mechanisms for reparation and compensation.

It is for these victims that FIACAT works every day together with its network of ACATs to fight for the abolition of torture and against those who routinely flout human dignity. The ACATs are active in places of detention to support these forgotten victims and FIACAT is developing projects with some of them to improve conditions of detention in Africa.

To support the victims of torture, the FIACAT network was actively involved in the Night Vigil on 22 to 23 June (http://nuitdesveilleurs.com). This international day of support for the victims of torture provides an opportunity for everyone to pray for those victims and to make as many people as possible aware of our desire for a world free of torture.

There is one year to go to the thirtieth anniversary of the Convention against Torture and Other Cruel, Inhuman or Degrading Treatment or Punishment. FIACAT urges Christian churches throughout the world unanimously to reject any word or deed which legitimises the use of torture.  

NEWS CORRELATE
4 Dicembre 2016
FIRENZE, ITALIA
A Firenze seduta solenne del Consiglio Regionale in occasione della Giornata internazionale "Città per la vita, contro la pena di morte" e Festa della Toscana, alle ore 11.00, presso il Teatro della Compagnia regionale

Riconoscimento alla Comunità di Sant'Egidio per l'impegno nella lotta alla pena capitale


Ha ritirato il premio il Prof. Adriano Roccucci, segretario generale della Comunità di Sant'Egidio
1 Dicembre 2016

dal Colosseo

1 Dicembre 2016
da Avvenire

Sant'Egidio. Duemila città si illuminano contro la pena di morte


Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle città per la vita, iniziativa nata nel 2002 per abolire la pena capitale
30 Novembre 2016
PARIGI, FRANCIA
In occasione della Giornata delle Città per la Vita e dei 35 anni di abolizione della pena di morte in Francia

Parigi: 30 novembre, ore 19 Incontro per l'abolizione universale della pena di morte, Maison Victor Hugo, 6 Places de Vosges, Paris (Metro Bastille)


Con la Comunità di Sant'Egidio e il movimento dei Giovani per la Pace, alla presenza altre personalità
30 Novembre 2016
LISBONA, PORTOGALLO
Insieme alla Comunità di Sant'Egidio

Lisbona è città per la vita, contro la pena di morte, appuntamento il 30 novembre ore 18, Arco da rua Augusta


Sono molte le città portoghesi che aderiscono alla Giornata delle città per la vita
29 Novembre 2016
BIELORUSSIA
Lo annuncia Andrei Paluda dell'Associazione Viasna. Con la Comunità di Sant'Egidio siamo vicini alla sua famiglia

Apprendiamo con dolore che condanna di Ivan Kulesh è stata eseguita in Bielorussia


Ivan è uno dei condannati per i quali stiamo inviando appelli urgenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite
tutta i media correlati