Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
28 Ottobre 2013 | GIAPPONE

In Giappone con la Comunità di Sant'Egidio per discutere dell'Appello dei 42 Ministri Europei per l'Abolizione della pena di morte

 
versione stampabile

Appello congiunto di 42 ministri europei
 per l'abolizione della pena di morte

La giustizia che uccide non è giustizia. Convinti della disumanità della pena di morte, i paesi firmatari qui rappresentati sono contrari alla sua applicazione in qualsiasi circostanza e in qualsiasi parte del mondo.


La pena di morte non è solo un affronto intollerabile alla dignità umana , ma la sua attuazione comporta numerose violazioni dei diritti umani dei detenuti e delle loro famiglie. Inoltre, la pena di morte non ha alcun effetto positivo sulla prevenzione della criminalità o sulla sicurezza in alcun modo e non può rimediare alla sofferenza delle vittime e delle loro famiglie.

L'abolizione della pena di morte è il risultato di una progressiva consapevolezza di uno sforzo collettivo e costante . Questo è il percorso che i paesi che ancora eseguono condanne a morte nel nome della giustizia devono intraprendere . La determinazione necessaria per ottenere l'abolizione della pena di morte deve venire sia dagli stati sia dagli individui . Grazie ad un dibattito informato.

e ad uno scambio libero di idee tra i nostri paesi e le nostre società la pena di morte è stata ora quasi interamente soppressa in Europa .
 
Stiamo entrando in una fase cruciale nel processo di abolizione della pena di morte. Attualmente, circa 50 paesi applicano ancora la pena di morte , mentre solo 20 anni fa erano più del doppio. Questo trend positivo ci permette di immaginare che la prossima generazione vivrà in un mondo senza la pena di morte e ci incoraggia nel nostro sforzo comune per aiutare i paesi nel loro cammino verso la sua abolizione universale .

I seguenti ministri degli esteri hanno firmato l' appello :

Ditmir Bushati ( Albania ) , Gilbert Saboya Sunyé ( Andorra ) , Michael Spindelegger ( Austria ) , Didier Reynders ( Belgio ) , Zlatko Lagumdžija ( Bosnia ed Erzegovina ) , Kristian Vigenin (Bulgaria ) , Ioannis Kasoulides ( Cipro ) , Vesna Pusic ( Croazia ) , Villy Søvndal ( Danimarca ) , Urmas Paet ( Estonia ) , Nikola Poposki ( Macedonia ) , Erkki Tuomioja ( Finlandia ) , Laurent Fabius ( Francia ) , Guido Westerwelle ( Germania ) , Evangelos Venizelos  ( Grecia ) , Eamon Gilmore ( Irlanda) , Gunnar Bragi Sveinsson ( Isola) , Emma Bonino ( Italia ) , Edgars Rinkevics

 ( Lettonia ) , Aurelia Frick ( Liechtenstein ) , Linas Antanas Linkevicius( Lituania ) , Jean Asselborn        ( Lussemburgo ) , George Vella ( Malta ) , Natalia Gherman ( Moldavia) , José Badia

( Principato di Monaco ) , Igor Lukšic ( Montenegro ) , Espen Barth Eide ( Norvegia ) , Frans Timmermans (Paesi Bassi ) , Rui Machete ( Portogallo ) , William Hague (Regno Unito ) , Jan Kohout (Repubblica Ceca ) , Miroslav Lajcák ( Repubblica Slovacca ), Titus Corlatean ( Romania ), Pasquale Valentini ( San Marino ) , Ivan Mrkic ( Serbia ) , Karl Erjavec ( Slovenia ) , José Manuel García - Margallo ( Spagna ) , Carl Bildt ( Svezia ) , Didier Burkhalter ( Svizzera) , Ahmet Davutoglu ( Turchia ) , Leonid Kozhara ( Ucraina ) e János Martonyi ( Ungheria ) .

NEWS CORRELATE
4 Dicembre 2016
FIRENZE, ITALIA
A Firenze seduta solenne del Consiglio Regionale in occasione della Giornata internazionale "Città per la vita, contro la pena di morte" e Festa della Toscana, alle ore 11.00, presso il Teatro della Compagnia regionale

Riconoscimento alla Comunità di Sant'Egidio per l'impegno nella lotta alla pena capitale


Ha ritirato il premio il Prof. Adriano Roccucci, segretario generale della Comunità di Sant'Egidio
1 Dicembre 2016

dal Colosseo

1 Dicembre 2016
da Avvenire

Sant'Egidio. Duemila città si illuminano contro la pena di morte


Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle città per la vita, iniziativa nata nel 2002 per abolire la pena capitale
30 Novembre 2016
PARIGI, FRANCIA
In occasione della Giornata delle Città per la Vita e dei 35 anni di abolizione della pena di morte in Francia

Parigi: 30 novembre, ore 19 Incontro per l'abolizione universale della pena di morte, Maison Victor Hugo, 6 Places de Vosges, Paris (Metro Bastille)


Con la Comunità di Sant'Egidio e il movimento dei Giovani per la Pace, alla presenza altre personalità
30 Novembre 2016
LISBONA, PORTOGALLO
Insieme alla Comunità di Sant'Egidio

Lisbona è città per la vita, contro la pena di morte, appuntamento il 30 novembre ore 18, Arco da rua Augusta


Sono molte le città portoghesi che aderiscono alla Giornata delle città per la vita
29 Novembre 2016
BIELORUSSIA
Lo annuncia Andrei Paluda dell'Associazione Viasna. Con la Comunità di Sant'Egidio siamo vicini alla sua famiglia

Apprendiamo con dolore che condanna di Ivan Kulesh è stata eseguita in Bielorussia


Ivan è uno dei condannati per i quali stiamo inviando appelli urgenti
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
AP

High court to examine mental disability, death penalty issue
12 Novembre 2016
Internazionale

Si rafforza la pena di morte negli Stati Uniti
11 Novembre 2016

Al liceo classico “Socrate” di Bari, conferenza “Non c’è giustizia senza vita”
24 Ottobre 2016
New York Times

The Death Penalty, Nearing Its End
4 Giugno 2016
The Washington Post

Meet the red-state conservatives fighting to abolish the death penalty
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
53
Video promo Cities for Life 2015
3:22

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite

0 visite
tutta i media correlati