Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

Andrea Riccardi: la rassegna stampa

change language
sei in: no pena di morte - rassegna stampa contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 

Onuitalia.com il giornale italiano delle Nazioni Unite

8 Novembre 2014

Moratoria esecuzioni: Sant’Egidio, Ban ci tiene, e’ sua legacy

Lo ha detto il presidente della Comunita’ di Sant’Egidio Marco Impagliazzo che ha incontrato al Palazzo di Vetro il capo delle Nazioni Unite.

Comunità di Sant'Egidio, pena di morte, Ban Ko Moon, Impagliazzo
 
versione stampabile

NEW YORK – La campagna contro la pena di morte sta profondamente a cuore al segretario generale dell’Onu Ban Ki moon: “Ban ci tiene: vuole che sia la sua legacy”, ha detto il presidente della comunita’ di Sant’Egidio Marco Impagliazzo che oggi ha incontrato al Palazzo di Vetro il capo delle Nazioni Unite.

“L’ottimismo per l’esito della nuova risoluzione sulla moratoria viene anche dalla posizione di Ban. Lui e’ profondamente impegnato: vuole passare alla storia come il Segretario Generale contro la pena di morte”.

La nuova bozza di risoluzione andrà ai voti presso la Terza Commissione dell’Assemblea Generale a fine novembre e poi in dicembre in Aula. Nell’incontro con Sant’Egidio, Ban ha espresso il profondo apprezzamento per l’impegno dell’Italia nella campagna internazionale per fermare le esecuzioni.

La Comunità di Sant’Egidio e’ cofondatrice della World Coalition Against the Death Penalty. In ottobre, per preparare il voto sulla risoluzione, ha organizzato due convegni in Asia sul tema “Non c’è giustizia senza vita”: il primo a Tokyo, in Giappone, il 23 ottobre, e a Manila nelle Filippine, il 27 e il 28 dello stesso mese.

L’Asia è il continente dove la pena di morte miete più vittime (buona parte dei 58 paesi mantenitori sono asiatici). Ma negli ultimi anni si sono registrate significative aperture a livello dei governi e interessanti sviluppi nella società civile. (7 ottobre 2014) 

NEWS CORRELATE
15 Aprile 2017
STATI UNITI
Un giudice ha accolto il ricorso dell'azienda produttrice dei farmaci: il prodotto non era stato venduto per questo scopo

Fermate le esecuzioni in Arkansas in seguito all'esposto di un'azienda farmaceutica


Il provvedimento è temporaneo, continuiamo a inviare appelli!
18 Febbraio 2016
ROMA, ITALIA

IX Congresso Internazionale dei Ministri della Giustizia per un mondo senza pena di morte, il 22 febbraio a Roma


Rappresentanti di paesi sia abolizionisti che mantenitori si confronteranno sul tema della pena capitale in un congresso alla Camera dei Deputati promosso dalla Comunità di Sant'Egidio. Diretta streaming su santegidio.org
27 Ottobre 2015
GIAPPONE
L'impegno per abolire la pena capitale

Il supplizio di Iwao, da 47 anni nel braccio della morte


I perché di una moratoria delle esecuzioni in Giappone
20 Ottobre 2015
GIAPPONE

Giustizia e diritti umani per una società senza pena di morte - #NoJusticewithoutlife in Giappone


Il 22 ottobre alla House of Representatives di Tokyo. Leggi il programma
7 Ottobre 2015
STATI UNITI
La Comunità di Sant'Egidio, co-fondatrice della WCADP, si unisce alla mobilitazione internazionale con un tour in Texas

10 ottobre 2015 la World Coalition Against the Death Penalty celebra la XIII giornata mondiale contro la pena di morte


Una delegazione di Sant'Egidio parterciperà agli eventi pubblici per Journey of Hope a Dallas e Houston dal 9 al 15 ottobre
5 Ottobre 2015
GIAPPONE
I condannati a morte in Giappone non conoscono la data dell'esecuzione. Per 46 anni l'esecuzione poteva avvenire in un giorno qualunque

Okunishi Masaru è morto a 89 dopo aver trascorso ogni giorno per 46 anni come se fosse l'ultimo


Invecchiato in attesa dell'esecuzione è morto confessando ancora la sua innocenza
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
5 Ottobre 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte
9 Marzo 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia
9 Marzo 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens
5 Marzo 2015
Vatican Insider

Abolizione pena di morte: nuovo appello della Santa Sede
5 Marzo 2015
Avvenire

Appello vaticano: stop alla pena di morte
tutta la rassegna stampa correlata