Le donazioni alla Comunità di Sant'Egidio sono fiscalmente deducibili
secondo la normativa vigente
 
Anche quest'anno è possibile destinare il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio
Scrivi il numero 80191770587 nella dichiarazione dei redditi

Andrea Riccardi: sul web

Andrea Riccardi: sui social network

change language
sei dentro: no pena di morte newslettercontattilink

Sostieni la Comunità

 

STOP THE EXECUTION - MANCANO POCHI GIORNI PER CHIEDERE CLEMENZA PER RUBEN

INVIA L'APPELLO PER RUBEN GUTIERREZ LA SUA ESECUZIONE E' PREVISTA PER IL 30 OTTOBRE 2019


PETITIONE INDIRIZZATA AL GOVERNATORE ABBOTT E AL TEXAS BOARD OF PARDONS AND PAROLES PER RUBEN GUTIERREZ TDCJ# 999308


all'attenzione di:
Texas Board of Pardons and Paroles - Executive Clemency Section
Texas Governor Greg Abbott, Office of General Counsel
condannato a morte:
RUBEN GUTIERREZ
data esecuzione:
30 Ottobre 2019
Scrive Ruben: 
Sono nato il 10 giugno del 1977, ma la mia famiglia si è trasferita in Texas quando avevo 7 o 8 anni.  Ho studiato per diventare tecnico di radiologia, ho anche fatto del volontariato in una clinica, lì mi volevano assumere appena mi fossi laureato, ma purtroppo è successo quello che è successo. Mentre studiavo ho fatto dei piccoli lavori, come piccole manutenzioni di appartamenti. Ho fatto anche altri lavori, ma niente che mi piacesse veramente fare. Fuori non ho certo avuto una vita emozionante, è stata un'infanzia normale e poi da adolescente non stavo mai fuori dai pasticci e sono anche stato nella casa minorile. Perché infrangevo la  legge? Chissà, io stesso non so darmi una spiegazione. 
Poi mi sono sposato e con mia moglie abbiamo avuto due figli, un maschio e una femmina, il maschio si chiama come me e la femmina Nina Marie. A dire la verità con il passare degli anni i ragazzi sono cresciuti  e i contatti sono diminuiti, scrivo delle lettere. Mia moglie a causa della mia situazione si è risposata, non abbiamo litigato, ma con il suo nuovo marito la situazione non è facile. Non ho rancore. Non ho nessuna foto mia, quando ero libero non mi piaceva che mi facessero foto, ma adesso mi sono pentito, nemmeno mia madre ha una mia foto. La situazione con mia madre è che io le scrivo, ma lei non può scrivermi molto, si è ammalata agli occhi, le hanno fatto tre interventi chirurgici, ma ugualmente non riesce a vedere bene. Come sicuramente ti sei immaginata anche io ho gli occhiali. E' una malattia che gira nella mia famiglia e anche io l'ho ereditata. Spero di non peggiorare e di non avere bisogno di operazioni perché qui non potrò essere curato.  Viviamo in uno stato di disprezzo e di abbandono. Per esempio non ci è permesso di fare la doccia tutti i giorni, ci laviamo con una bacinella e con l'acqua da bere. Loro fanno due volte l'anno il Lock-down -  un'ispezione delle celle per essere sicuri che non abbiamo niente di proprietà in eccesso, si, proprio così si chiama, dobbiamo mettere le nostre cose in una cassetta, tutto quello che non trova spazio lì dentro è considerato un eccesso di proprietà - dobbiamo spedirlo a qualcuno tramite posta oppure buttarlo via. Io non ho molte cose, ma sono sicuro che succederà anche a me di avere un eccesso di proprietà... Comunque ho sentito che molti dei poliziotti che sono con noi hanno detto che se noi condannati a morte diventeremo tanti loro lasceranno questo lavoro... in fondo sentono che questo lavoro li degrada.Ho visto tanti miei amici "andarsene via" e questo ti fa capire veramente quanto serio è questo posto riguardo al buttare via la vita. Non è un gioco essere qui e vedere le persone andare a morire. Non mi abituerò mai a questo. E' un atto di assassinio da parte dello stato.
Quando succede che uno dei miei amici parte non puoi non pensare che questo può succedere a te, devi cercare di non pensarci, ma non è facile. Io non ho una data, ma cosa passerebbe nella mia mente se la avessi? Riuscirei a gestire lo stress? Oggi un altro dei miei amici ha ricevuto la data, sarà fra un paio di mesi, immagino cosa vuol dire aspettare sapendo che ti porteranno via a morire. Ho scritto al mio amico una piccola lettera per dirgli che lo aiuterò in ogni modo. In questi momenti odio questo posto così tanto e la cosa più triste è che non c'è niente che io possa fare per chi viene portato a morire.  Io non avrei mai pensato di finire la mia vita in prigione e di finire ucciso dallo stato. Non sapevo nemmeno che esistesse questo posto. Penso a mia madre, quale madre può pensare che il proprio figlio possa finire per la pena di morte? Mi sento così male per mia madre. Che figlio sono stato io per aver spento la vita di mia madre per la mia stupidità. Meglio che mi fermi perché questo pensiero mi fa impazzire. 
Sono davvero grato di averti conosciuta. C'è anche un'altra persona alla quale scrivo, voi siete la mia famiglia: voi due e mia madre naturalmente. Grazie per la tua amicizia.
 
clicca qui per inviare l'appello
 
clicca qui per saperne di più
NOVITÀ IN EVIDENZA Archivio News
6 Settembre 2019 | STATI UNITI

Nonostante le migliaia di appelli l’esecuzione di Bill Crutsinger ha avuto luogo. Dolore e sdegno per questo orrore


Grazie a tutti quelli che hanno inviato appelli e che continueranno a lottare con noi

16 Agosto 2019

Sospesa - per la seconda volta - l'esecuzione di Dexter Johnson in Texas. Grazie a tutti coloro che hanno aderito all'appello in suo favore


3 Maggio 2019 | GEORGIA
E' stata la prima esecuzione in Georgia nel 2019, la precedente il 4 maggio di un anno fa

L'esecuzione di Scotty Morrow è purtroppo avvenuta. Preghiamo per lui e continuiamo a lottare per l'abolizione della pena di morte, perché non c'è giustizia senza vita


Gli appelli esauriti, la clemenza negata. Scotty ha chiesto ancora perdono ai familiari delle vittime


NEWS Archivio News
AREE GEOGRAFICHE
EUROPA • AFRICA • ASIA • AMERICHE
world map
6 Settembre 2019
STATI UNITI

Nonostante le migliaia di appelli l’esecuzione di Bill Crutsinger ha avuto luogo. Dolore e sdegno per questo orrore


Grazie a tutti quelli che hanno inviato appelli e che continueranno a lottare con noi
16 Agosto 2019

Sospesa - per la seconda volta - l'esecuzione di Dexter Johnson in Texas. Grazie a tutti coloro che hanno aderito all'appello in suo favore

3 Maggio 2019
GEORGIA
E' stata la prima esecuzione in Georgia nel 2019, la precedente il 4 maggio di un anno fa

L'esecuzione di Scotty Morrow è purtroppo avvenuta. Preghiamo per lui e continuiamo a lottare per l'abolizione della pena di morte, perché non c'è giustizia senza vita


Gli appelli esauriti, la clemenza negata. Scotty ha chiesto ancora perdono ai familiari delle vittime
1 Maggio 2019
STATI UNITI

L'esecuzione di Dexter Johnson è stata temporaneamente sospesa. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato a inviare migliaia di appelli!!!

15 Marzo 2019
STATI UNITI
dall'Osservatore Romano

Marazziti: la decisione presa dal nuovo governatore della California, Gavin Newsom, di mettere uno stop, forse definitivo, alle esecuzioni capitali è un gesto di coraggio politico

14 Marzo 2019
SANT'EGIDIO: PENA DI MORTE

Pena di morte: grande segnale di speranza la sospensione in California, il più grande braccio della morte del mondo

28 Febbraio 2019
Bruxelles

Messaggio di Papa Francesco al "7° Congresso Mondiale della World Coalition Against the Death Penalty


"La pena di morte una grave violazione del diritto alla vita di ogni persona. Non vengano eliminate altre vite, si offra la via del pentimento"
27 Novembre 2018
REGNO UNITO
Roma, 28 novembre

IX Incontro internazionale dei ministri della Giustizia per "Un mondo senza pena di morte"


presso la Nuova Aula dei Gruppi parlamentari - Camera dei Deputati
27 Novembre 2018
#STAND4HUMANITY

IL 30 NOVEMBRE AL COLOSSEO: CITTA' PER LA VITA , CONTRO LA PENA DI MORTE


Lato Arco di Costantino ore 18
14 Novembre 2018
NEW YORK, STATI UNITI
La Terza Commissione dell'Assemblea Generale dell'ONU ha approvato la risoluzione per la moratoria con 123 voti a favore

Approvata la risoluzione sulla moratoria della pena di morte con un numero maggiore di consensi rispetto al 2016


Un segnale positivo verso l’obiettivo dell’abolizione completa della pena capitale nel mondo!
3 Novembre 2018
La pena di morte in Germania venne applicata fin dal Medioevo. Fu cancellata dall'ordinamento giudiziario della Repubblica Federale nel 1949, mentre nella Repubblica Democratica fu abolita nel 1987

Germania: lo stato tedesco dell'Assia ha eliminato la pena di morte dalla costituzione che la conservava per un'anomalia giuridica


Con il loro voto i cittadini hanno modificato una norma che da 69 anni conservava la pena di morte
18 Ottobre 2018

Vescovi Usa: plauso per la fine della pena di morte nello Stato di Washington


"Ci uniamo ai vescovi cattolici di Washington, alla Conferenza cattolica dello Stato di Washington, alla rete di mobilitazione cattolica e a tutte le persone di buona volontà nell'accogliere favorevolmente questa decisione e perseverare nel lavoro per porre fine alla pena di morte"
ETICHETTA
Pennsylvania Bangladesh Vietnam Comunità di Sant'Egidio Comunità di Sant'Egidio Bielorussia pena di morte San Giovanni Paolo II Giappone no alla pena di morte Costa d'avorio Europa la Stampa asia Yokamon Hearn Texas Ban Ko Moon stati uniti giustizia riparativa Aleksandr Grunov pena di morte Saman Naseen Iran Pena di mortee Appello Urgente manila Onu appeal città per la vita Iwao Hakamada 10 ottobre Comunità Di Sant'Egidio Indonesia Papa Francesco arabia saudita news york chiesa Kenya Filippine Madagascar death row manila moratorie rizana nafeek Okunishi Masaru Mario Marazziti Texas sentence Belgio Bukavu Madre di un condannato a morte Scott Panetti Appelli urgenti Nigeria Pakistan. death Penalty non à la peine de mort Repubblica Democratica del Congo Guinea Conakry texas Kimber Edwards Arkansas moratorium abolizione città no alla pena di morte manila Texas Marazziti Africa catholic sant'egidio Corte Suprema Vìctor Saldagno Lidia Guerrera
Archivio News


Città per la Vita

Scrivi ad un condannato a morte